Leggo Quindi Sono: premiazione romanzo Bastaddi

image_pdfimage_print

Oggi, 26 ottobre 2016, si è tenuta presso il Teatro Umberto Giordano di Foggia la premiazione del progetto “Leggo Quindi Sono..Le giovani parole”.

Un giornata conclusiva, ma non solo, in quanto il progetto e il premio letterario si rinnovano ad una nuova edizione che vedrà protagonisti sempre i giovani degli istituti di Foggia che vorranno aderire ma anche uomini e donne di ogni età che sono appassionati alla lettura, durante l’anno scolastico 2016-2017

Il concorso, al quale hanno partecipato gli studenti del Liceo Poerio e dell’istituto Pascal di Foggia nelle vesti di veri e propri critici letterari, ha permesso a un grande numero di ragazzi di appassionarsi alla letteratura, di confrontarsi con autori e case editrici emergenti e di proclamare un’opera vincitrice. L’opera in questione è “Bastaddi”, il romanzo di Stefano Amato che con la sua simpatia e ‘potenza’, così è stata definita la sua capacità di coinvolgimento del pubblico, ha partecipato all’evento in teatro.

Ovviamente non poteva mancare in questa giornata la partecipazione del presidente e colonna portante dell’associazione che prende il medesimo nome del progetto (LQS), Michele Trecca, impegnato da anni in eventi e manifestazioni di carattere letterario e che mantiene attivo il consumo di letteratura nella città di Foggia.

Ma gli ospiti presenti erano molti di più, a cominciare dall’assessore alla Pubblica istruzione Claudia Lioia, l’assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani, la dirigente del Poerio, Enza Maria Caldarella, la dirigente del Pascal, Giuliarosa Trimboli e tutti i docenti degli istituti precedentemente citati che hanno permesso la realizzazione del progetto e hanno partecipato attivamente agli incontri con gli autori.

Presente anche Marco Zapparoli, editore e amministratore di Marcos y marcos, casa editrice premiata insieme a Bastaddi.

Si ringrazia sempre e comunque il grande lavoro di presentazione e programmazione svolto da Salvatore e Felice che fin da subito si sono impegnati negli eventi legati a LQS.

Ora i ragazzi delle scuole dovranno confrontarsi con altri 5 romanzi, presentati quest’oggi, tutti nuovi e di autori emergenti che saranno oggetto delle critiche, sempre costruttive si intende, di tutti i partecipanti al progetto.

LQS è, dunque, un’importante realtà per la città di Foggia, una realtà che mantiene viva la letteratura e consente incontri e confronti tra tutti coloro che della lettura ne fanno uno svago e non un obbligo perché soltanto se praticata senza costrizioni può essere un vero piacere.

Post recenti

Leave a Comment