One More Light: una svolta dei Linkin Park?

image_pdfimage_print

I Linkin Park, il celebrissimo gruppo nu metal, hanno pubblicato alcuni giorni fa il loro settimo album in studio intitolato One More Light.

L’album contenente 10 tracce è stato reso interamente disponibile al pubblico con ben 3 anni di distanza dall’ultimo album in studio, The Hunting Party.

Il genere predominante è il pop, con alcune influenze di indie, di conseguenza un genere molto lontano dal nu e alternative metal del primo album, Hybrid Theory.
A causa del radicale cambio di genere la critica specializzata ha espresso pareri negativi sulla raccolta che pertanto, almeno in teoria, non godrà della fama degli altri album, tuttavia il fondatore del gruppo Mike Shinoda ha dichiarato di voler provare ogni alternativa possibile con la loro musica, e questo spiegherebbe il cambio di genere.

Nonostante la critica negativa, i singoli pubblicati sul canale Youtube ufficiale hanno ricevuto molti apprezzamenti. Tra tali singoli il primo è stato “Heavy” con la partecipazione della cantante Kiara e successivamente “Battle Symphony”.

La svolta nel modo di fare musica del gruppo sta deludendo i fan più fedeli, tuttavia sta aprendo le porte ad un pubblico molto più ampio, in quanto la musica pop e commerciale è sicuramente la più ascoltata e amata da gente di tutte le età. Comunque i fedelissimi si aspettano, prima o poi, di riascoltare un singolo alla pari dei famosissimi “In the end” e “Numb” che hanno fatto la storia del gruppo, se mai ci sarà.

Post recenti

Leave a Comment