Champions League : pazza Inter, Juve OK, tonfo per Napoli e Roma

La prima giornata di Champions League è cominciata con il debutto dell’Inter di Spalletti in Champions dopo 7 anni di Europa League.

Esordio più che positivo dell’Inter contro il Tottenham : i nerazzurri passano in svantaggio nel primo quarto d’ora della ripresa con il goal “fortunoso” di Eriksen. Il pareggio è arrivato al minuto 86, con un gran tiro di destro, al volo, dal limite dell’area da parte di Mauro Icardi. 6 minuti più tardi è arrivato il goal di Vecino, che ha deciso la partita, terminata 2-1.

Male il Napoli, che ha pareggiato 0-0 con la matricola del girone, ovvero lo Stella Rossa. Sfortunato il Napoli di Ancelotti, che ha colpito due traverse (prima Insigne e dopo Mario Rui). Ci si aspettava decisamente di più dai partenopei.

Juve devastante a Valencia : vince 0-2 ( con due goal di Pjanic, entrambi su rigore ) nonostante aver giocato 60 minuti in 10 uomini, causa espulsione “inventata” ai danni di Cristiano Ronaldo. Nel finale, da evidenziare il rigore parato di Szczesny ai danni di Dani Parejo.

Roma affondata a Madrid : perde 3-0 grazie ai goal di Isco, Bale e Mariano Diaz (che ha ereditato la n.7 di un certo Cristiano Ronaldo). La partita poteva davvero finire 5-0/6-0, ma bisogna evidenziare una prestazione da ricordare da parte di Olsen, che ha salvato più volte palloni difficilissimi da parare.

Post recenti

Leave a Comment