Salvini: i giovani dello sport aiuteranno l’Italia

image_pdfimage_print

Oggi si è tenuta in diretta dal CONI la conferenza stampa sulla riforma del sistema sportivo italiano racchiusa nella società “Sport e Salute”.
Ad illustrare la riforma sono: il sottosegretario Giancarlo Giorgetti, il sottosegretario Simone Valente, il Ministro della Salute Giulia Grillo e il Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti.

Alla conferenza stampa su questo evento hanno anche partecipato in prima fila il presidente del CONI Giovanni Malagò e il Ministro dell’Interno Matteo Salvini che inizia affermando:”Sono l’esempio del prodotto di quello che si diventa se non si pratica attività sportiva. Lo stretto di Messina l’ho attraversato più volte col traghetto. Sono il primo quando vado a sciare a fermarmi in baita a mangiare la polenta. Sul canale dello sport in televisione non mi batte nessuno…”

Salvini è una di quelle persone che hanno rappresentato la riforma sullo sport, un settore che la maggior parte delle volte si taglia. Parla anche di come l’attività sportiva deve essere uno dei luoghi di formazione ed educazione per la gioventù.
Afferma che questi ragazzini che fanno sport sono da considerare la generazione della riconquista del nostro Paese, facendolo diventare un posto migliore. Infine se questi ragazzi non lo frequentassero farebbero altre cose, che si potrebbero considerare positive o negative.

Quindi, noi ragazzi che facciamo la maggior parte delle volte sport dobbiamo ricordare che stiamo elevando il nostro Paese ad essere migliore. Ogni volta che cadiamo nello sconforto dobbiamo essere in grado di rialzarci e pensare a questo, se lo sport che abbiamo scelto è giusto per noi.

Questo è il link della conferenza sulla riforma: https://www.facebook.com/legasalvinip…

Post recenti

Leave a Comment