Libera Puglia sui fatti di Monte Sant’Angelo

Il coordinamento di Libera Puglia esprime la propria solidarietà al Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo D’Arienzo, e all’Assessore Generoso Rignanese per l’inquietante intimidazione ricevuta. 

Ancora una volta, dopo una serie di atti intimidatori che nelle scorse settimane hanno colpito amministratori e professionisti di alcuni paesi del Gargano, il coordinamento sente la necessità di ribadire la propria vicinanza alle comunità coinvolte e al lavoro delle Istituzioni, impegnate nel fare chiarezza e nel contrastare gli interessi criminali nella gestione della cosa pubblica di quei territori.

Il coordinamento di Libera Puglia auspica, inoltre, come già sta avvenendo in alcuni casi, la creazione di percorsi e di momenti di aggregazione che partano dal basso per costruire gli anticorpi culturali e sociali a questo fenomeno. C’è bisogno di creare un nuovo senso di comunità e di partecipazione per sostenere chi è in prima fila e arginare coloro che, per troppi anni, hanno agito per bloccare la crescita e la libertà di una terra dalle enormi ricchezze e bellezze.

 

Post recenti

Leave a Comment