Uova e colombe nei pacchi della Misericordia per le famiglie indigenti. Un dono dei dipendenti della Provincia

image_pdfimage_print

La Presidente dell’associazione, Laura Pipoli: “Un gesto di grande generosità. Così si crea un’atmosfera di festa anche nelle case in cui le difficoltà spengono il sorriso”.

Le festività pasquali saranno più dolci nel quartiere San Pio X, grazie ad alcuni dipendenti della Provincia di Foggia – Politiche delle Risorse idriche ed Edilizia sismica.

I funzionari dell’ente, infatti, nei giorni scorsi hanno promosso una raccolta fondi da destinare ai volontari della Confraternita di Misericordia di Foggia che, da tempo, distribuiscono beni alimentari ai nuclei familiari indigenti nel quartiere in cui ha sede l’associazione.

“Vogliamo ringraziare pubblicamente i dipendenti della Provincia per la grande generosità – sottolinea la Presidente della Confraternita di Misericordia di Foggia, Laura Pipoli – perché il loro gesto ci ha permesso di arricchire con colombe pasquali e uova di cioccolato i pacchi che consegniamo settimanalmente alle famiglie più bisognose, grazie alla collaborazione con Coop. Alleanza 3.0”.

Da alcuni mesi, infatti, l’associazione rientra nel progetto “Buon fine”: grazie all’iniziativa solidale, prodotti vicini alla scadenza oppure con una piccola imperfezione nella confezione vengono donati alle organizzazioni che si occupano di persone svantaggiate. 

La Confraternita di Misericordia di Foggia, nel luglio 2018, aveva già sottoscritto una convenzione grazie alla quale i volontari, due volte al mese, possono ritirare presso l’Ipercoop di Viale degli Aviatori prodotti freschissimi, come ortofrutta, salumi e formaggi, e distribuirli ai nuclei familiari indigenti.

“Abbiamo pensato così, grazie ai fondi dei dipendenti provinciali, di contribuire a creare un’atmosfera di festa anche nelle case in cui le difficoltà spesso spengono il sorriso – sottolinea Pipoli – un modo per rendere felici soprattutto i più piccoli, i cui genitori non hanno la possibilità di regalare l’uovo, come vuole la tradizione”.

L’associazione è stata costituita nell’aprile del 2015, con l’obiettivo di diffondere la carità e la fraternità cristiana attraverso la testimonianza delle opere di Misericordia, in soccorso dei singoli e delle collettività, come nelle situazioni di pronto soccorso e nell’intervento nelle pubbliche calamità, contribuendo alla formazione delle coscienze, secondo l’insegnamento del Vangelo e della Chiesa Apostolica Romana.

 

Post recenti

Leave a Comment