After – Recensione del film

image_pdfimage_print

È disponibile nelle sale cinematografiche il film After, nato dall’omonima serie di libri che hanno avuto un gran successo tra i giovani. Il film racconta la storia di Tessa, una ragazza con la testa a posto, studiosa e poco interessata alle feste e a fare baldoria. Vive una vita che, come lei stessa dirà, è disegnata ad hoc dalla mamma. Ha un ragazzo, Noah, anche se il loro è in realtà un amore platonico. Tessa si trova a dover affrontare il primo anno di college, lontana da casa, dai suoi affetti e qui conoscerà il suo primo vero amore, Hardin, che le permetterà di lasciarsi andare e di scoprire i piaceri dell’Eros. L’attrice che interpreta la protagonista è Josephine Langford, sorella della più famosa Kathrine (Hannah Baker nella serie tv 13 targata Netflix), la loro incredibile somiglianza si può scorgere nell’espressività della protagonista. Il film è una storia romantica che non aggiunge assolutamente niente di nuovo alla mole di film già presenti sul mercato. Hardin è il tipico ragazzo intelligente, affascinante e ribelle che le mamme dicono di non frequentare e di cui Tessa si innamora e per cui è disposta a tutto, anche a smettere di parlare con sua madre. I contenuti e i dialoghi del film sono banali quanto prevedibili, incapaci di tenerti attaccato allo schermo nella speranza che ci siano risvolti inattesi o perlomeno originali, rispetto al mix di emozioni che il primo vero amore ti porta ad affrontare.

Post recenti

Leave a Comment