“HYPNOS”. Il nuovo album dell’artista di handpan Maurizio Ran

image_pdfimage_print

“HYPNOS” è un viaggio alla ricerca dell’equilibrio interiore. Hypnos è un album di 15 brani presentato in anteprima il 7 maggio al Palazzetto dell’Arte di Foggia, con la sinergia di artisti e musicisti che hanno condiviso il percorso ideato da Maurizio Rana.

Dopo un anno di pausa, l’etichetta RadioSpia records pubblica un nuovo album, di circa 73 minuti, che vuole essere un viaggio ideale alla ricerca dell’equilibrio fra mente, anima e spazio circostante. “Grazie al talento di Maurizio, abbiamo potuto realizzare un percorso musicale di grande energia e lontano dal caos. Un lavoro di quasi due anni che documenta la fine di una ricerca sonora e l’inizio di una nuova fase artistica“, ha dichiarato Marco Maffei, responsabile dell’etichetta RadioSpia.

Il titolo del disco deriva da una frase del celebre regista giapponese Akira Kurosawa “L’uomo è un genio quando sogna“, parallelismo ideale con il Dio greco Hypnos (figlio della Notte e gemello di Tanatos), che aveva il potere di agire sui sogni di uomini e Dei.

Durante la presentazione, moderata dalla cantante Giovanna Russo e dalla giornalista Mariangela Mariani, i presenti hanno potuto ascoltare gli interventi di Maurizio Rana (handpan), di Donatella Damato (insegnante di Yoga), di OrEx Dance Tribe (compagnia di danzatrici presente in uno dei video e in copertina).

A sorpresa, è stata eseguita anche una performance musicale immersiva con i musicisti Torindo Colangione (basso fretless), Mickael Brest(handpan e percussioni) e Giovanna Russo (campane tibetane e altri suoni), che insieme a Maurizio Rana hanno regalato ai presenti un live davvero avvolgente.

La presentazione ha anche svelato in anteprima il videoclip del brano “Asa Crime“, filmato a New York, Parigi e Foggia da Sara Sabatino e Marco Elia Morea.
L’album Hypnos verrà distribuito in tutto il mondo dal 9 maggio.

Un breve nota sull’handpan: Considerato lo strumento del terzo millennio, esso è una percussione armonica fatta di leghe metalliche nata nel 1999,  con enormi potenzialità ritmiche e melodiche e riconoscibile per la sua forma che ricorda un disco volante.

Post recenti

Leave a Comment