GIUGNO È IL MESE ARCOBALENO: TUTTI CONOSCONO DAVVERO L’ORIGINE?

Quest’anno sono 50 anni dalla nascita del movimento PRIDE poiché tutto partì la notte del 27 giugno 1969 in una città di New York, dove c’è stata un’irruzione da parte della polizia in un locale gay, chiamato Stonewall, perché al tempo l’omosessualità veniva vista come un qualcosa di illegale.

Questi controlli c’erano sempre stati ma solo quella notte una ragazza lesbica, mentre veniva arrestata, urlò a tutti gli altri clienti che non erano stati arrestati: “Perché non fate qualcosa?”. Bastò quella domanda per scatenare una vera e propria rivolta scatenata dalla rabbia delle continue persecuzioni che le persone gay e trans dovevano subire ogni settimana.  Un simbolo di questa rivolta fu Sylvia Rivera, che avrebbe urlato “It’s a revolution” (è una rivoluzione). E la rivoluzione si fece davvero.

Proprio per questi episodi, giugno è stato dichiarato il Mese dell’Orgoglio omosessuale. Durante il mese di giugno, si ricordano i Moti di Stonewall, le tante donne transessuali, i ragazzi gay e le ragazze lesbiche che hanno lottato e sofferto per iniziare il lungo cammino verso la parità dai diritti.