Mario Frasca: sono passati 8 anni dalla sua morte

image_pdfimage_print

Una cerimonia in ricordo del Caporal Maggiore Capo Mario Frasca, militare dell’Esercito Italiano, caduto nelle Missioni Militari Internazionali di Pace all’estero

MISSIONE ISAF – Afghanistan, durante l’adempimento del proprio dovere. 

Il 23 settembre 2011 a causa di un ostacolo posto al centro della carreggiata, che causò il ribaltamento del mezzo Lince VTLM ad Herat, morì il militare della Capitanata,

assieme ai commilitoni Riccardo Bucci e Massimo Di Legge come riportato dal documento ufficiale del Ministero della Difesa consegnato alla famiglia di Mario.

Lunedì 23 settembre, l’associazione omonima con il patrocinio del Comune di Orta Nova e dell’Unione dei Cinque Reali Siti, organizzano l’8° anniversario della scomparsa. 

Prevista la cerimonia alle ore 10:00 presso il cimitero comunale con la deposizione della corona d’alloro al sacello monumentale, alla presenza di Autorità Civili, Militari,

Associazioni e della Comunità cittadina.

A seguire alle ore 11:00 presso la Chiesa B.V.M. Addolorata di Orta Nova, sarà celebrata la Santa Messa in suffragio.

”Ai Governi, dalla tragedia ad oggi come associazione, abbiamo richiesto il riconoscimento unico ”VITTIME DEL TERRORISMO INTERNAZIONALE NELLE MISSIONI DI PACE ALL’ESTERO” e la medaglia d’oro al valor militare (M.O.V.M.) per tutti senza esclusione di nessuno dei nostri caduti, martoriati dalla lotta al terrorismo dal 1950 ad oggi” –  afferma il dott. Vincenzo Frasca fratello della vittima e segretario dell’associazione onlus Mario Frasca.

Post recenti

Leave a Comment