Bruxelles : il viaggio continua

image_pdfimage_print

Terza settimana a Bruxelles per i 15 ragazzi del Pascal.
Il programma procede a gonfie vele tra lezioni in lingua inglese e progetti didattici.
La prima settimana, ricca di lezioni teoriche, ha preparato i ragazzi alla conoscenza del territorio politico europeo, ricolmo di istituzioni conosciute solo ai pochi ma essenziali per tutti noi, cittadini europei.
L’Europa è sempre stata avvertita da noi italiani come distante e come un’istituzione che conosce solo le parole “divieto” e “no”.
Le prime lezioni hanno avuto proprio questo scopo: eliminare quel velo di notizie sbagliate che offuscava le conoscenze comuni.
Le informazioni teoriche sono sempre accompagnate dalla pratica: la realizzazione di un progetto europeo.
Nel corso della seconda settimana sono nati diversi progetti – identificati comunemente con il termine di “start up”.
La creatività dei ragazzi è emersa immediatamente e, grazie all’aiuto dei tutor aziendali, i progetti hanno iniziato a prendere forma, non solo 4 parole buttate nero su bianco.
La città multiculturale di Bruxelles ha tanto da offrire e le piccole escursioni organizzate dai docenti del Pascal, in trasferta nella capitale europea, hanno permesso di unire l’utile al dilettevole.
Ancora 2 settimane.
La strada da percorrere è lunga, ma ancora “Forza Pascal “.

Post recenti

Leave a Comment