Nella Prima Prova Cadetti scherma: Mastrullo è secondo. Nei Master vince Lo Muzio

image_pdfimage_print

Circolo Schermistico Dauno protagonista nella Prima Prova Cadetti: Mastrullo è secondo. Nei Master vince Lo Muzio

Sono stati 9 su 125 i rappresentanti foggiani in pedana nella sciabola maschile. Il “Dauno”  è stato il club più rappresentato d’Italia.

FOGGIA, Martedì 29 ottobre 2019 – Grandi risultati per il Circolo Schermistico Dauno nell’ultimo weekend di gare. Nella Prima Prova Nazionale Cadetti di sciabola, disputata a San Severo, Marco Mastrullo ha conquistato un ottimo secondo posto. L’atleta foggiano ha battuto nell’ordine Raffaele Vinti (15-3), Davide Cicchetti (15-11), Marco Galetti (15-11) e Sarcinella Francesco (15-13) per poi cedere nella finale a Alessandro Conversi (15-9).

Registra un risultato importante anche Emanuele Nardella, detentore del titolo europeo di categoria, che conquista il quinto posto, sconfitto proprio dal vincitore Conversi (15-10). Da segnalare anche il buon nono posto di Davide Cicchetti, alla sua prima esperienza nella categoria Cadetti, la cui corsa è stata fermata nel derby contro Marco Mastrullo (15-11).

Il Circolo Schermistico Dauno porta a casa anche il posto nei 32 di Armando Piserchia e Eliana Nappi. Degne di nota le prestazioni di Aleida Didonato, Giada Palumbo, Andrea Guida, Michele Cannelonga, Nicola Guascito, Alessandro Minna e Davide Ricciardi. Il presidente Antonio Tanzi e tutto il Circolo Schermistico Dauno si complimenta con i suoi atleti e con i tecnici Benedetto Buenza, Emidio Rinaldi e Andrea Stroppa, che hanno seguito i ragazzi in pedana. La rappresentanza foggiana del Circolo è stata anche la più grande di tutta la manifestazione. Sono stati infatti nove gli atleti del “Dauno” su 125 iscritti alla prova di sciabola maschile.

Buone notizie giungono anche dalla Prima Prova Master svoltasi a Conegliano, vinta da Gabriella Lo Muzio. L’atleta foggiana ha superato in finale Costanza Dirigo (10-6). Terzo posto, invece, per Carlo Nicastro e Aurelia Tranquillo.

Sono stati 9 su 125 i rappresentanti foggiani in pedana nella sciabola maschile. Il “Dauno”  è stato il club più rappresentato d’Italia.

FOGGIA, Martedì 29 ottobre 2019 – Grandi risultati per il Circolo Schermistico Dauno nell’ultimo weekend di gare. Nella Prima Prova Nazionale Cadetti di sciabola, disputata a San Severo, Marco Mastrullo ha conquistato un ottimo secondo posto. L’atleta foggiano ha battuto nell’ordine Raffaele Vinti (15-3), Davide Cicchetti (15-11), Marco Galetti (15-11) e Sarcinella Francesco (15-13) per poi cedere nella finale a Alessandro Conversi (15-9).

Registra un risultato importante anche Emanuele Nardella, detentore del titolo europeo di categoria, che conquista il quinto posto, sconfitto proprio dal vincitore Conversi (15-10). Da segnalare anche il buon nono posto di Davide Cicchetti, alla sua prima esperienza nella categoria Cadetti, la cui corsa è stata fermata nel derby contro Marco Mastrullo (15-11).

Il Circolo Schermistico Dauno porta a casa anche il posto nei 32 di Armando Piserchia e Eliana Nappi. Degne di nota le prestazioni di Aleida Didonato, Giada Palumbo, Andrea Guida, Michele Cannelonga, Nicola Guascito, Alessandro Minna e Davide Ricciardi. Il presidente Antonio Tanzi e tutto il Circolo Schermistico Dauno si complimenta con i suoi atleti e con i tecnici Benedetto Buenza, Emidio Rinaldi e Andrea Stroppa, che hanno seguito i ragazzi in pedana. La rappresentanza foggiana del Circolo è stata anche la più grande di tutta la manifestazione. Sono stati infatti nove gli atleti del “Dauno” su 125 iscritti alla prova di sciabola maschile.

Buone notizie giungono anche dalla Prima Prova Master svoltasi a Conegliano, vinta da Gabriella Lo Muzio. L’atleta foggiana ha superato in finale Costanza Dirigo (10-6). Terzo posto, invece, per Carlo Nicastro e Aurelia Tranquillo.

Post recenti

Leave a Comment