Il Blaise Pascal nel percorso di antimafia sociale “Un Uliveto per Foggia: Rigeneriamo la Città”

image_pdfimage_print

Il Comune di Foggia in data 7 novembre 2019 ha emesso un Avviso Pubblico, con scadenza il
prossimo 22 novembre 2019, per la selezione di 25 soggetti, con età massima di 35 anni e altri
requisiti meglio specificati nell’Avviso, i quali saranno destinatari di un percorso di formazione
gratuito nel campo dell’informatica e della multimedialità, con tre certificazioni rilasciate previa
frequentazione di un apposito corso e del superamento di una prova finale.
Tali attestati, rilasciati da un Centro di Formazione accreditato a livello regionale, costituiranno per
i soggetti selezionati la possibilità concreta di acquisire competenze spendibili in ambito
professionale e per la ricerca di un lavoro ben remunerato.
Questo percorso formativo si inserisce nel progetto, di cui il Comune di Foggia è Ente capofila,
denominato “Un Uliveto per Foggia: Rigeneriamo la Città”, approvato e finanziato dalla Regione
Puglia con l’Avviso Pubblico dedicato ai Cantieri innovativi di Antimafia Sociale, Educazione alla
Cittadinanza Attiva e Miglioramento del Tessuto sociale.
La selezione costituisce, infatti, un tassello fondamentale per le attività previste dal progetto e,
favorendo politiche di contrasto della marginalità sociale, la formazione per soggetti a rischio, o
comunque in attesa di un posto di lavoro, fornisce un contributo efficace al contrasto della
disoccupazione giovanile, del disagio sociale, della discriminazione e della devianza, togliendo
ossigeno alla criminalità che in queste sacche di deprivazione di diritti e di tutele trova un terreno
purtroppo fertile per accrescere controllo del territorio, consenso, connivenza, omertà e
compravendita di lavoro quale merce di scambio.
Si tratta, ovviamente, di un contributo iniziale devoluto ad un numero ristretto di soggetti, che
saranno selezionati da un’apposita Commissione, ma che, negli obiettivi dell’A.T.S. che sta
portando avanti questo innovativo percorso di antimafia sociale (Comune di Foggia, Università di
Foggia, Centro di Formazione Redmond, Istituto scolastico “Blaise Pascal”, C.P.I.A. Foggia_1,
Cooperativa sociale O.N.L.U.S. “Il Filo di Arianna”), con l’apporto centrale dell’Associazione
“Giovanni Panunzio – Eguaglianza Legalità Diritti”, costituisce il punto di partenza di più ampi
interventi futuri nell’ambito della costruzione di reti di antimafia sociale, di contrasto alle
discriminazioni e di cittadinanza attiva.
Le persone interessate sono invitate a compilare e inviare celermente il modulo allegato all’Avviso
Pubblico del Comune di Foggia (reperibile sul sito istituzionale del Comune di Foggia), prendendo
parte a questa importante opportunità.

Post recenti

Leave a Comment