Mal tempo e danni in tutta Italia

image_pdfimage_print

Le temperature climatiche in questo periodo stanno cambiando drasticamente. Una settimana fa le temperature erano basse con la presenza di forti venti che contrastavano anche l’andamento della persona. Questo cambiamento climatico ha causato gravi incidenti come ad esempio a Napoli un uomo di 62 anni è deceduto a causa di un albero di grosse dimensioni cadutogli addosso. I danni non sono mancati neanche nella nostra città: pali della luce e alberi caduti, camion ribaltati, un cartello pubblicitario che a causa del forte vento, è caduto sulla carreggiata colpendo un’auto in transito. Fortunatamente tutto ciò non ha causato gravi danni ma la probabilità era davvero alta. Oltre a forti ondate di vento, vi erano anche forti piogge con grandine. A causa di questo maltempo, tante persone sono state costrette a non uscire di casa per stare al sicuro e al caldo. Ovviamente non è mancata l’influenza: tante le persone, soprattutto anziani e bambini, che sono state colpite da febbre alta e raffreddore forte. Fortunatamente in questi giorni, le temperature si sono alzate, siamo passati dai 6°di una settimana fa circa ai 16° di oggi. Da domani le giornate saranno più calde, quasi da paragonarle a giornate primaverili (anche se non mancherà la presenza di vento, ma sarà meno forte e freddo). Nei prossimi  giorni le temperature saranno ancora di questo tipo, ma verso il weekend si abbasseranno di nuovo e si tornerà alle temperature di una settimana fa. Non possiamo che sperare che queste temperature si stabilizzino anche se ci avviciniamo al mese di Marzo che, come tutti sappiamo, “Marzo pazzerello guarda il sole e prendi l’ombrello”.

Post recenti

Leave a Comment