“SpesaSOSpesa”, proposta da “Il Cuore Foggia”

image_pdfimage_print

“SpesaSOSpesa”, l’iniziativa solidale de Il Cuore Foggia per le famiglie bisognose nell’emergenza

Servizio attivato in tutti i comuni in cui è presente l’associazione. Grande adesione a Vico del Gargano, dove i clown dottori hanno raccolto gli alimenti per l’intera giornata. La presidente, Jole Figurella: “In dieci giorni, oltre 150 chiamate per le attività offerte dai volontari”.

L’emergenza sanitaria ha reso ancora più fragili alcune famiglie, in seria difficoltà economica. Per far fronte a tale situazione, nasce l’iniziativa “SpesaSOSpesa”, proposta da Il Cuore Foggia nel capoluogo daunio e nei comuni di Capitanata in cui sono presenti le delegazioni dell’associazione.

“Con tale iniziativa – spiega la presidente, Jole Figurella – desideriamo promuovere la dignità delle famiglie che vivono momenti di difficoltà, cercando di sostenerle nei beni di prima necessità. Vico del Gargano ha dato una bella prova di solidarietà: un’enorme quantità di pasta, alimenti in scatola, omogeneizzati, latte a lunga conservazione, olio e tanto altro è stata raccolta dai volontari che ieri, da mattina fino a sera, hanno raccolto da negozianti e cittadini le donazioni”.                
Un’iniziativa solidale che mira a far fronte anche all’aspetto economico dell’emergenza, con numerosi cittadini che in questi giorni, a causa della quarantena, sono costretti a interrompere il loro lavoro.
La delegazione di Vico del Gargano non ha mai smesso di prestare impegno per il servizio di supporto psicologico, di pronto farmaco e pronto spesa: sono state oltre 150 le chiamate ricevute in 10 giorni, indicate nei report giornalieri.  Nello stesso comune, i volontari de Il Cuore Foggia sono stati delegati dalla ASL per la consegna dei farmaci salvavita.

“Un ringraziamento – conclude Jole Figurella – va a tutti i cittadini che hanno dato il loro contributo e un grande plauso va ai volontari che, per l’intera giornata di sabato, hanno indossato le pettorine e hanno raccolto il cibo”.

Post recenti

Leave a Comment