12/05/1920 ~ 12/05/2020 ~ Buon compleanno Foggia!

image_pdfimage_print

Il 12 Maggio del 1920 nasce, grazie a Carlo Gigliotti e a un insieme di accademie, lo “Sporting Club Foggia”.
Inizialmente si trattava di una società polisportiva in cui venivano tesserati non solo calciatori ma anche pugili, atleti e ciclisti. Nei primi anni arrivò anche la promozione in Serie B ma, con la Seconda Guerra Mondiale, il Foggia è costretto a fermarsi. Si, si fermò ma, come sempre accade da queste parti, ricominció e cambiò volto. Lasciò la maglia a strisce bianconere e cominciò a tingersi di rosso e nero. Gli anni a venire sono i migliori della storia: prima con Maioli, Nocera e Valadè e poi con il Foggia delle meraviglie di Zeman, l’Italia cominciò ad ammirare questo club. Signori, Baiano e Rambaudi furono i promotori di un gioco pazzesco che diede vita alla “Zemanlandia”. L’addio di Zeman, però, segnó anni intensi pieni di delusioni e fallimenti. Le retrocessioni, la Serie D, il fallimento, la cavalcata di De Zerbi fermata a Pisa, e poi l’arrivo di Stroppa. Il 23 Aprile del 2017 il Foggia tornó in Serie B, dopo 19 anni di amarezze. Gli incubi, che sembravano solo un vecchio e brutto ricordo, purtroppo, si ripresentano 2 anni dopo con un nuovo fallimento sportivo. “A Foggia avevamo solo il calcio”. Questa piazza, questa squadra, però, non si arrende e riparte ancora una volta, con la speranza di non fermarsi più per provare a scrivere ancora la storia. Festeggiare il centenario in Serie D non era la cosa che tutti speravamo ma, l’amore dei tifosi foggiani verso questo club è un qualcosa di inspiegabile. L’attaccamento alla maglia va aldilà del risultato, aldilà della categoria.
Oggi il Foggia compie 100 anni, un secolo di amore, passione, delusioni ed emozioni.

Buon compleanno caro vecchio Foggia!

Post recenti

Leave a Comment