image_pdfimage_print

Verso il 23 maggio…Come una rosa piena di spine

In Italia si iniziò a sentir parlare di manifestazioni riconducibili ad organizzazioni dinatura mafiosa sin dal 1837, ad unità non ancora realizzata. Tuttavia, anche ben più inlà con gli anni, ancora per tutto l’Ottocento e la prima metà del Novecento, talefenomeno è stato sottovalutato come le sue conseguenze, che oggi sono palesi agliocchi di tutti. Il mondo è composto dal bene e dal male, e ci deve essere un equilibriofra queste due forze; entrambe fanno parte di noi, ma se non riusciamo a controllare ilnostro lato negativo, quello che ci…

Continua a leggere

Gli operatori dello spettacolo fanno appello anche al Comune di Foggia

Foggia, 18 Maggio 2020 – Sono quattordici i lavoratori dello spettacolo che hanno presentato una istanza anche al Comune di Foggia, chiedendo un supporto economico immediato per far fronte all’azzeramento delle attività lavorative nel comparto cultura e spettacolo causato dall’arrivo del Covid-19 in Italia a fine febbraio 2020. L’istanza al Comune di Foggia fa seguito alla richiesta di 40 aziende e lavoratori dello spettacolo pugliesi inviata l’11 maggio alla Regione:un forte appello ad Emiliano, di cui è stato messo a conoscenza anche il Ministro della Cultura Dario Franceschini, per ricevere un aiuto, aggiuntivo a quello statale, ad un comparto che…

Continua a leggere