Tutti a scuola con la bici … e viaggiamo sicuri! Lo stato contribuisce all’acquisto fino 500euro

image_pdfimage_print

Pochi giorni fa il governo ha approvato il Decreto Rilancio, che serve appunto per rilanciare l’economia, la mobilità e in generale rilanciarci come umanità durante la convivenza con il Coronavirus. Perché bisogna ricominciare, muoverci, possibilmente restando a distanza di sicurezza e smettendo di inquinare.

Proprio per questo il “Programma sperimentale buono mobilità” approvato dal Consiglio dei Ministri il 13 maggio 2020, contiene serie incentivi alla mobilità sostenibile: un tema che già ci stava molto a cuore e per il quale probabilmente hai marciato con i Fridays For Future, che torna prepotentemente alla ribalta sotto forma di un bonus per comprarti una bici nuova, o un monopattino elettrico o un monowheel, se ti senti particolarmente avventurosa e hai un ottimo senso dell’equilibrio.

Il risultato è che, anche grazie a questo bonis, entro quest’anno milioni di persone andranno al lavoro, a scuola, a trovare gli amici e i parenti, in centro, a prendere l’aperitivo (per ora da asporto) a piedi, in bici o in monopattino. Se già lo facevi, zigzagando tra le auto che sgasano, puoi tirare finalmente un sospiro di sollievo, dentro la mascherina d’ordinanza: finalmente sarà sicuro e regolamentato, perché ci saranno corsie dedicate. E, si spera, anche molte meno auto in giro.

Per incoraggiarti a contribuire a questa nuova normalità, arriva il bonus biciclette da 500 euro. Ecco come funziona esattamente.

Come faccio ad avere il buono?

Per ottenere il buono non è sufficiente lo scontrino: dovrai conservare la fattura. Nei prossimi giorni sarà istituita un’app dal Ministero dell’Ambiente dove dovrai inserire le tue credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) e ritirare il tuo buono spesa digitale. Se invece non hai ancora acquistato il mezzo, dovrai seguire la stessa identica procedura per ritirare il buono spesa elettronico. Nel primo caso dovrai pagare l’intera cifra e poi richiedere il buono sconto, nel secondo pagherai solo la differenza.

È vero che mi regalano 500 euro?

Tecnicamente no. Di fatto è uno sconto del 60% sul prezzo dello scontrino, fino a un massimo di 500 euro. Quindi non significa che lo Stato ti regala 500 euro per comprare una bici (o un monopattino, o un segway), ma che puoi comprarne uno solo, a tua scelta, nuovo di zecca, scontato del 60%. Mettiamo che tu voglia prendere una bicicletta. Se vuoi spendere il minimo indispensabile, l’ideale è comprare una bici più economica possibile perché il rimborso è proporzionale: se trovi una bella bici da 200 euro, la pagherai solo 80 euro. Se la trovi a 100 (nuova, ovviamente) ne pagherai 40. Per sfruttare i 500 euro di bonus dovresti comprare una bici che costa 833 euro e che quindi pagherai 333 euro. Ci sono bici pieghevoli e monopattini elettrici di qualità, hi-tech e stilosi che si avvicinano a quelle cifre e faresti sicuramente un affarone.

Post recenti

Leave a Comment