image_pdfimage_print

Scuola, dal distanziamento alle modalità di ingresso: ecco le indicazioni del Comitato tecnico-scientifico per settembre

Tornare a scuola in presenza, ma anche e soprattutto in piena sicurezza. È questo l’obiettivo del Governo e del Ministero dell’Istruzione, che ha ricevuto oggi dal Comitato tecnico-scientifico istituito per l’emergenza coronavirus il documento con le misure per il rientro a settembre. “Il Governo è al lavoro per riportare tutti gli studenti in classe. Questo documento è la cornice in cui inserire il piano complessivo di riapertura: poche semplici regole, soluzioni realizzabili che ci permetteranno di tornare tra i banchi in sicurezza”, spiega la Ministra Lucia Azzolina. “A questo documento si unirà…

Continua a leggere

DaD: bilancio di fine anno!

L’anno scolastico sta terminando in modalità Didattica a Distanza e dunque voglio provare a fare un bilancio in base alla mia esperienza. Di certo la Didattica a Distanza ha salvato, almeno nelle forme, l’anno scolastico ed ha permesso che gli studenti rimanessero in contatto con gli insegnanti e bene o male continuassero a studiare. Dietro c’é stato un grandissimo sforzo da parte di tutte le componenti della scuola.Ma rimane una metodologia che non convince perché paradossalmente induce negli insegnanti e negli studenti comportamenti culturalmente obsoleti. In primo luogo la difficoltà…

Continua a leggere

E’ in corso il censimento del FAI “I luoghi del cuore”: votate per i beni della Capitanata

Fino al 15 dicembre sarà possibile partecipare alla 10^ edizione del censimento biennale “I luoghi del cuore”, organizzato come sempre dal Fondo Ambiente Italiano per sollecitare l’attenzione delle istituzioni sui siti culturali e ambientali italiani che rischiano di soccombere al degrado e di scomparire. Ancora una volta, l’iniziativa del FAI potrebbe portare alla provincia di Foggia benefici economici e di promozione territoriale. La Capitanata, infatti, nelle scorse edizioni, si è sempre piazzata in ottima posizione nella classifica nazionale dei luoghi più votati con Monte Sacro, gli Eremi di Pulsano, San Nicola a San Paolo di Civitate…

Continua a leggere

Incontro online riservato ad alcune librerie in Italia: un’occasione per i lettori foggiani. Massimo Recalcati, dialogo esclusivo con i lettori

Ubik Foggia tra le librerie del suo tour virtuale. Venerdì 5 giugno, ore 18.30, il famosissimo psicoanalista dialoga con gli utenti su “Feltrinelli.it/live” A chi acquisterà il libro “La tentazione del muro” prima dell’evento, verrà fornito un codice di accesso “Esiste ancora un lessico civile? Non stiamo forse vivendo in un tempo contrassegnato da un nuovo imbarbarimento della vita sociale? E che dire della spinta più recente alla militarizzazione dei confini? Dove è finita la dimensione primaria dell’ospitalità sulla quale si istituisce ogni comunità umana?” Questi gli interrogativi che affronta…

Continua a leggere

Il CUP Foggia aderisce agli Stati Generali delle Professioni italiane.

La manifestazione online giovedì 4 giugno, dalle 10.30 alle 12.30. La diretta sul canale Youtube Professioni italiane e su www.professionitaliane.it Appuntamento il 4 giugno 2020 dalle 10.30 alle 12.30 per gli Stati Generali delle Professioni italiane, durante i quali i 2,3 milioni di professionisti iscritti agli ordini rivendicheranno il loro ruolo economico, sociale e sussidiario di fronte ad un Governo che – con il Decreto Rilancio – ha disatteso, in tutto o in parte, le richieste di una componente essenziale del Paese. La manifestazione di protesta sarà organizzata dal Comitato Unitario delle Professioni, presieduto da Marina Calderone, e…

Continua a leggere

L’alternativa umana, più sociale che verde

Alla fine del mese di luglio del 1988 la Conferenza di Lambeth, l’incontro che ogni dieci anni raduna a Londra tutti i vescovi della Comunione anglicana, aprì a maggioranza alle donne prete. Un esito atteso ma non scontato, e destinato a pesare non poco sulle relazioni ecumeniche con la Chiesa cattolica, fino a quel momento piuttosto avanzate. Preoccupato, Giovanni Paolo II richiamò il testo della Mulieris dignitatem, che aveva già licenziato e del quale erano già in corso le traduzioni nelle diverse lingue, e alla fine del numero 26 aggiunse…

Continua a leggere