SPRINT LAB 2020 – MASTER ITALY Need Next Hackathon

image_pdfimage_print

La nuova sfida lanciata da Master Italy, nell’ambito del Programma Sprint Lab, per sviluppare prodotti d’innovazione nel settore dei serramenti. La partecipazione è gratuita, aperta a marketers, ingegneri, developers, designers.
In palio premi del valore di 3mila euro e accesso a Startup Challange Camp e al percorso incubazione Sprint Factory.
Antonacci: “Gli Hackathon sono un sistema efficace e rapido per innovare e scovare talenti”.
Lafronza: “Vogliamo sperimentare nuovi modelli di business

Dopo il grande successo dell’Hackathon Copernicus, Sprint Lab 2020 – il programma pugliese di formazione, sviluppo, progettazione, recruiting e networking sviluppato da The Hub Bari srl – in collaborazione con Master Italy lancia Need Next Hackathon 2020.  Un evento di 3 giorni, dal 23 al 25 ottobre 2020, in cui esperti di business, laureati, laureandi, marketers, developers, designers, innovatori, startupper e ingegneri si sfideranno per creare idee di business e prodotti innovativi per rivoluzionare il mercato di porte e finestre. La partecipazione è gratuita, info e iscrizioni su www.neednext.it. Si tratta della prima maratona digitale del settore che, dopo il successo dell’anno scorso, è alla seconda edizione.

Nome di riferimento nel mercato globale dei serramenti, il Gruppo Master Italy dal 1986 progetta e realizza accessori e componentistica ad alta tecnologia per serramenti in alluminio, investendo nella qualità dei materiali, ricerca avanzata e tecnologie evolute, e realizzando il 97% della propria produzione in house. “Come azienda vogliamo innovare, sperimentare e cavalcare l’onda delle nuove tecnologie e dei nuovi modelli di business, poiché crediamo profondamente nella frontiera dell’innovazione”, spiega l’ingegnere Lorenzo Lafronza, Technical and Marketing Chief Officer di Master Italy.

I team formati da sfidanti provenienti da tutta Italia saranno seguiti da coach esperti, lavoreranno per 52 ore no stop per dare vita a soluzioni e idee innovative con l’obiettivo di ridisegnare il modello di business del mercato, ripensare e innovare prodotti di porte finestre.

A chiusura dei lavori i team in gara si sfideranno a colpi di pitch davanti una giuria e altamente esperta. In palio premi del valore di 3mila euro, l’accesso a startup Challange camp e al percorso incubazione Sprint Factory. Inoltre, Master Italy, si riserva anche la possibilità di offrire ai partecipanti ritenuti meritevoli una collaborazione professionale finalizzata allo sviluppo del progetto realizzato durante l’Hackathon. I tre team vincitori, infatti, entreranno nel programma di incubazione offerto da MasterLAB, il centro di Ricerche & Sviluppo di Master, con l’opportunità di trasformare l’idea nata da Need Next in un prodotto o in un modello reale, funzionante, validato e pronto per conquistare il mercato, attraverso una serie di risorse e di servizi predisposti, e sfruttando le opportunità di integrazione e di networking del gruppo aziendale Master.

A partire dagli anni duemila gli hackathon hanno ampliato i loro orizzonti diventando occasioni per lo sviluppo rapido di startup o idee innovative in cui investire. Con Sprint Lab spiega Diego Antonacci di Sprint –  ci siamo fatti promotori di questo metodo in Puglia perché creano valore sia per le aziende che per chi vi partecipa. L’invito è di parteciparvi perché permette di realizzare progetti in tempi brevi, dare visibilità alle proprie competenze e promuoversi. Inoltre – aggiunge Antonacci –  i progetti migliori che vengono fuori dall’Hackathon entrano in un percorso di accelerazione seguito dallo staff di Sprint che li aiuta a diventare delle Startup e costruire modelli di business sostenibili”.

Post recenti

Leave a Comment