image_pdfimage_print

RieccoCi, Serie C!

224 giorni dopo l’ultima partita.Sembra passata un’eternità.Questi ultimi mesi ci hanno visto protagonisti di un film tragicomico: allenatori che vengono e poi scappano, processi federali e contestazioni senza peli sulla lingua da parte della tifoseria foggiana contro la società, contro Ninni Corda, contro il presidente, Roberto Felleca.Dopo un caos totale, con l’ambiente rossonero sempre più in bilico, sempre più diviso, si riparte.Si riparte da Marco Marchionni, dal ritorno di Giuseppe Agostinone, da giovani che hanno voglia di farsi notare, di emergere, e da questa unica e intramontabile piazza.Stiamo per uscire…

Continua a leggere

I fast food e la cattiva alimentazione

Le catene di fast food si stanno espandendo in tutto il mondo per offrire un servizio più ampio, apprezzato dalla gente che fa del piacere la propria distruzione. Molti studi hanno dimostrato che i prodotti di queste multinazionali sono nocivi per la nostra salute, ma a renderli ancora più dannosi siamo proprio noi facendone un largo consumo. Questi cibi “spazzatura” cambiano le loro conseguenze in base alle nazioni. Prendiamo in considerazione una della catene di fast food più grande al mondo. Quando si passa da un paese europeo ad un…

Continua a leggere

George Floyd: scarcerato l’omicida

Quelle immagini le abbiamo viste centinaia di volte alcune settimane fa. Sui social per giorni non si parlava d’altro.Un poliziotto che uccide un cittadino afroamericano impedendogli di respirare, in maniera atroce, lenta, meschina. Indignazione, proteste, slogan: tutti urlavano “Justice for George Floyd“.A distanza di giorni possiamo affermare, nostro malgrado, che c’è stata tutt’altro che giustizia, in quanto l’omicida Derek Chauvin è stato scarcerato dietro il pagamento di un cauzione di un milione di dollari. La vita di un uomo tanto vale? Un milione di dollari?Ogni qualvolta accadono episodi simili mi…

Continua a leggere