image_pdfimage_print

Presentato oggi al Ministero il progetto “Cento Libri – Leggere leggeri”

Scrittrici e scrittori collaboreranno con le scuole per eventi dedicati alla promozione della lettura “Cento Libri – Leggere leggeri”, questo il nome del progetto presentato oggi al Ministero dell’Istruzione, in collaborazione con l’Associazione “Piccoli Maestri”, con lo scopo di promuovere iniziative per appassionare i più giovani alla lettura. Cento fra scrittrici e scrittori si metteranno a disposizione delle scuole di secondo grado, partecipando a incontri a distanza in cui saranno letti e discussi testi selezionati fra i cento che l’Associazione ha individuato per l’iniziativa. Alla presentazione del progetto hanno partecipato la…

Continua a leggere

Diego Armando Maradona è morto.

La notizia scioccante arriva dall’Argentina, dal quotidiano Clarin. Nelle ultime settimane aveva subito una delicata operazione al cervello; oggi viene annunciata la sua morte per arresto cardiopolmonare. Dopo i festeggiamenti del 30 ottobre scorso, il mondo del calcio e – in particolare l’Argentina – cadono nella disperazione e nella tristezza, costretti a salutare uno dei più grandi giocatori della storia del calcio con Pelé ma quasi certamente la figura più leggendaria nella storia del gioco.

Continua a leggere

25 Novembre: cosa intendiamo per violenza sulle donne

Il 25 novembre si ricorda in tutto il mondo la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. L’Italia, per l’ennesimo anno, si ritrova a tracciare un bilancio impietoso che parla di una donna uccisa ogni tre giorni, 91 da inizio anno. Con l’aggravante, poi, del fattore lockdown che, a causa delle misure restrittive, ha visto triplicare i femminicidi. «Abbiamo involontariamente creato profondo disagio» ha spiegato il premier Giuseppe Conte durante un incontro al Senato sui centri antiviolenza. Nella maggior parte dei casi, però, non si arriva alla denuncia, ma ci si rivolge ai centri…

Continua a leggere

La denuncia al Femminicidio nel mondo della musica

Era il 2 ottobre del 1995 quando Nick Cave and the Bad Seeds, con la collaborazione di Kylie Minogue, pubblicarono Where the Wild Roses Grow, singolo appartentente all’album “murder ballads” (ballate sugli omicidi), canzoni sul tema di amore, omicidio e morte, tipiche dell’800 e molto popolari in UK e Irlanda.Il brano, duettato dal frontman della band e dalla cantante australiana, si ambienta nell’Europa medievale e narra la terribile storia d’amore tra un corteggiatore, interpretato da Cave, ed Eliza Day, la cui bellezza era paragonata a quella di una rosa selvatica…

Continua a leggere