Siamo di nuovo liberi!

image_pdfimage_print

Ebbene si, di nuovo liberi! Liberi di abbracciarci, liberi di salutarci, liberi di scambiarci una stretta di mano!

Grazie ai vaccini anti-Covid abbiamo finalmente sconfitto questo orrendo virus che da marzo dello scorso anno ci ha cambiato letteralmente la vita. In questi mesi l’uomo ha dovuto fare ricorso a tutte le proprie capacità di adattamento a nuovi stili di vita. Ci sono state negate abitudini talmente scontate e ovvie che si sono rivelate, una volta negate, importanti e vitali: stare tutti insieme in famiglia, incontrarsi con gli amici, festeggiare un compleanno o una ricorrenza, andare a mangiare una pizza.

Ebbene sì, possiamo riappropriarci della nostra vita, possiamo invitare un amico per un caffè senza sentirci in colpa per aver infranto qualche regola, possiamo passeggiare senza sentirci soffocare dall’uso continuo e prolungato della mascherina, possiamo tornare a vivere riassaporando la gioia di coltivare i nostri rapporti sociali.

Durante la pandemia tutti noi soffrivamo per la mancanza di contatti umani e spesso ci siamo ritrovati a riflettere sull’importanza di valori passati in secondo piano a causa di consumismo e materialismo, ma ora che possiamo riavere tutto quello che ci è stato tolto, siamo certi che riusciremo ad apprezzarle per davvero?

 Ora che siamo liberi la speranza è che l’uomo possa ricordarsi sempre della sofferenza provata in questi mesi passati perché possa essere un monito a non lasciarsi sopraffare nuovamente da sentimenti negativi, ma possa continuare a conservare la luce della gioia ritrovata, quella luce che illumina i rapporti sociali, quella luce che ci fa apprezzare i valori umani, quella luce che aspettavamo di vedere da tempo.

 “E quindi uscimmo a riveder le stelle…”

Post recenti

Leave a Comment