Prendersi cura della natura con Il Cuore, volontari in azione in Capitanata per “pulire il mondo”

image_pdfimage_print

Insieme con i clown dottori, operatori di protezione civile e ragazzi speciali. Jole Figurella: “Insieme per liberare gli spazi comuni dai rifiuti e costruire percorsi inclusivi”

In occasione della giornata mondiale dell’Ambiente, quest’anno dedicata al “ripristino degli ecosistemi”, i volontari di Capitanata hanno fatto sistema. In particolare, il Cuore Foggia, in collaborazione con Radio Club Marconi e con ERA sezioni di Foggia, Orsara e Faeto, con La Nuova Misericordia e il suo mezzo di soccorso e con il grande aiuto degli amici dell’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) ha programmato di ripulire boschi, ville e spiagge.               
Sabato 5 giugno, la delegazione de Il Cuore – Vico del Gargano ha operato sulla spiaggia di San Menaio, con gli ospiti della Casa Famiglia “Villa Libera”. Nel pomeriggio, invece, è stato ripulito il parcheggio di Bosco Incoronata.

“Ciascuno di noi può fare la sua parte, a partire dalle piccole azioni quotidiane. Noi cominciamo con l’iniziativa ‘Puliamo il mondo’- afferma Jole Figurella – un piccolo gesto di grande valore educativo per sviluppare il senso civico dei residenti di Foggia e provincia. Il rischio da contrastare è che la gravità della crisi sanitaria ed economica, provocata dal Covid 19, metta in secondo piano queste tematiche”.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare la comunità sull’importanza della responsabilità collettiva nelle azioni di tutela e prevenzione ambientale. “Questa iniziativa – prosegue Figurella – non si riferisce solo ai rifiuti materiali ma anche a quelli invisibili, con una riflessione sul peso delle nostre cattive abitudini. Inoltre, quando ci si unisce per rafforzare un obiettivo comune che tende a diffondere azioni virtuose, si mette in campo un’azione di solidarietà ed è possibile constatare l’importanza e il valore del volontariato per la salvaguardia del nostro patrimonio pubblico”.

Muniti di scarpe comode, cappellini e caschetti, guanti e grandi sacchi, i volontari hanno ripulito la spiaggia e il parcheggio del Bosco Incoronata, intrattenendo con canti i soci dell’AIPD.  I primi interventi sono stati orientati a ridurre l’uso della plastica non biodegradabile, per passare poi alla graduale bonifica delle zone in cui sono presenti rifiuti e immondizie, gettate da persone prive del minimo rispetto per la natura.

Martedì 8 giugno, a Lucera i volontari della locale delegazione de Il Cuore Foggia puliranno la villa comunale.

“Una giornata ricca di emozioni positive, solidarietà e inclusione – conclude Figurella – trascorsa dai volontari con la speranza di lasciare un segno a tutti i cittadini, ricordando che i boschi, i parchi, le spiagge e tutte le aree verdi sono un tesoro da preservare non solo per l’economia turistica, ma per il benessere della popolazione”.

Post recenti

Leave a Comment