image_pdfimage_print

Col nuovo DPCM non si muore di Covid…ma di fame?

Da oggi è in vigore il nuovo DPCM, che ha scatenato non poche polemiche. La curva dei contagi cresce sempre più e, misure più restrittive bisognava pur aspettarsele.A questo punto, però, sorgono spontanei alcuni dubbi nella popolazione, che, per alcune categorie di lavoratori, viene nuovamente colpita e, forse, questa volta totalmente affondata. Come mai quando dovevano svolgersi le elezioni comunali e/o regionali il Covid è passato in secondo piano? Come mai tutti i comizi elettorali venivano fatti con centinaia di cittadini al seguito, in barba a qualsiasi tipo di prevenzione?…

Continua a leggere

Calcio Foggia, insorgono i tifosi. Ma quali sono i reali motivi della protesta?

“Via questa società dalla città!“È questo il sunto della protesta effettuata da una rappresentanza delle due curve rossonere oggi pomeriggio davanti allo stadio Zaccheria. Gli ultras contestano la gestione della società effettuata dai tre soci Felleca, Pelusi e Pintus, ma non tutta la tifoseria è dello stesso parere.Per molti, infatti, nonostante la dirigenza abbia delle fratture interne e ci siano state le dimissioni di due allenatori nel precampionato, bisogna attenersi esclusivamente ai risultati sportivi che, ad oggi, danno ragione alla società. Il Foggia in un anno ha conquistato la Lega…

Continua a leggere

George Floyd: scarcerato l’omicida

Quelle immagini le abbiamo viste centinaia di volte alcune settimane fa. Sui social per giorni non si parlava d’altro.Un poliziotto che uccide un cittadino afroamericano impedendogli di respirare, in maniera atroce, lenta, meschina. Indignazione, proteste, slogan: tutti urlavano “Justice for George Floyd“.A distanza di giorni possiamo affermare, nostro malgrado, che c’è stata tutt’altro che giustizia, in quanto l’omicida Derek Chauvin è stato scarcerato dietro il pagamento di un cauzione di un milione di dollari. La vita di un uomo tanto vale? Un milione di dollari?Ogni qualvolta accadono episodi simili mi…

Continua a leggere

Calcio Foggia: dichiarazioni esclusive sul centenario al giornale ilSottosopra

“Per quanto riguarda il centenario ci sono delle iniziative in programma, ma per il momento siamo bloccati”. Sono queste le prime parole di Mario Ciampi, addetto stampa e responsabile della comunicazione del Calcio Foggia 1920, in un’intervista esclusiva ai microfoni del “Sottosopra” nella puntata in diretta Facebook del 22 marzo de “La redazione incontra”. “Stiamo cercando di coinvolgere ex calciatori del Foggia, gente che ha vestito questa maglia e ha fatto la storia come Signori, Rambaudi, Biagini, Trentini, Salgado e tanti altri. Stiamo organizzando una partita Foggia legends-nazionale cantanti e…

Continua a leggere

COVID-19: Siamo davvero consapevoli?

Foggia, Giovedì 12 Marzo. Solo ieri l’OMS classificava il COVID-19 come “pandemia“, ma sembra che ancora non siamo consapevoli della situazione in cui ci troviamo. Mio padre è il titolare di un supermercato ed è raccapricciante sentire come ancora alcuni cittadini si comportino non curanti della realtà. Ci sono mamme che invece di salvaguardare i propri figli, facendoli rimanere a casa, li portano con loro a fare la spesa, persone che pensano il COVID-19 sia una semplice influenza di cui si sta facendo un’esagerazione immane, gente che non rispetta la…

Continua a leggere

FANTACALCIO: CONSIGLI 25sima GIORNATA

Siamo arrivati ad un periodo cruciale della stagione ed è importante schierare la migliore formazione possibile al fantacalcio. In porta PAU LOPEZ della Roma può portare un clean sheet riscattandosi dopo i malus delle ultime giornate. Ovviamente da schierare anche SZCZESNY. La scommessa può essere SILVESTRI del Verona. In difesa da schierare YOUNG listato difensore, ma che gioca esterno di centrocampo. DI LORENZO consigliato, può spingere e magari fare assist. Non tenere fuori GOSENS, rivelazione di quest’anno. A centrocampo RAMSEY potrebbe partire. Stesso discorso per ERIKSEN che dopo il gol…

Continua a leggere

Foggia sotto la lente di ingrandimento: il servizio de “Le Iene”

Per l’ennesima volta nel 2020, la città di Foggia finisce nell’occhio del ciclone per i fenomeni di stampo mafioso che quotidianamente la contraddistinguono. Questa volta, è stata protagonista di un servizio di Gaetano Pecoraro, giornalista de “Le Iene”. Uno dei reati più diffusi nella nostra città è l’estorsione, elevata fonte redditizia dei tre clan a capo della Società Foggiana: Moretti-Lanza, Sinesi-Francavilla, Trisciuoglio. L’estorsione alle aziende avviene in varie modalità: con il pagamento di una tangente, con l’assunzione di persone affiliate ai clan mafiosi o con l’acquisto di materie prime imposte…

Continua a leggere