image_pdfimage_print

La Commissione von der Leyen ottiene la fiducia: più voti di quella di Juncker

La nuova Commissione europea di Ursula von der Leyen ha ricevuto l’investitura definitiva dal parlamento europeo. I deputati hanno dato la fiducia al nuovo esecutivo con 461 voti a favore, 157 contrari e 89 astenuti . Un sostegno superiore a quello che fu dato a Jean-Claude Juncker nel 2004 (423 voti favorevoli, 209 contrari e 67 astensioni) anche se inferiore a quello ricevuto da José Manuel Barroso nel 2010 (488-137-72) e nel 2004 (478-84-98) e anche da Romano Prodi nel 1999 (510-51-28). Nel suo intervento prima del voto, von der Leyen ha fatto appello ai deputati affinché sostenessero…

Continua a leggere

Impegno, conoscenze e soprattutto tanta soddisfazione per gli alunni del Pascal a Bruxelles

Sono tornati da Bruxelles i ragazzi del Pascal che hanno partecipato al PON “Youth on the move“ modulo “Good Practice Abroad”. Trovarsi dinanzi lo scenario multiculturale del cuore dell’Europa non è cosa da tutti i giorni e le esperienze vissute non sono state di minor conto. Un mese in cui hanno svolto un orientamento iniziale che prevedeva la comprensione del mondo del lavoro e le professioni emergenti in Italia ed in Europa; hanno lavorato sulla Storia dell’UE: le tappe storiche e valori fondamentali, i meccanismi di lobby a Bruxellles. Lo studio economico con…

Continua a leggere

Tiriamo le somme: Bruxelles, non solo Europa

Esperienza conclusa per i 15 ragazzi del Pascal impegnati in un mese di Alternanza Scuola – Lavoro a Bruxelles. È giunta l’ora di tirare le somme. I docenti e i ragazzi hanno ri-messo piede in Italia con uno spirito diverso. Trovarsi dinanzi lo scenario multiculturale del cuore dell’Europa non è cosa da tutti i giorni e le esperienze vissute non sono state di minor conto. I nostri ultimi aggiornamenti riportavano le attività di sensibilizzazione alle istituzioni Europee, che i nostri ragazzi hanno seguito con grande partecipazione. Ad oggi, possiamo affermare…

Continua a leggere

Bruxelles : il viaggio continua

Terza settimana a Bruxelles per i 15 ragazzi del Pascal. Il programma procede a gonfie vele tra lezioni in lingua inglese e progetti didattici. La prima settimana, ricca di lezioni teoriche, ha preparato i ragazzi alla conoscenza del territorio politico europeo, ricolmo di istituzioni conosciute solo ai pochi ma essenziali per tutti noi, cittadini europei. L’Europa è sempre stata avvertita da noi italiani come distante e come un’istituzione che conosce solo le parole “divieto” e “no”. Le prime lezioni hanno avuto proprio questo scopo: eliminare quel velo di notizie sbagliate…

Continua a leggere

Bruxelles: il Pascal sbarca all’Europarlamento

Ultimi preparativi per il progetto FSE – Potenziamento dei percorsi di alternanza scuola-lavoro – Seconda edizione (YOUTH ON THE MOVE). I 15 ragazzi – selezionati – del Pascal, trascorreranno un mese presso il Parlamento Europeo, sito a Bruxelles, per poter intraprendere percorsi di alternanza scuola-lavoro nella suddetta sede. L’esperienza prevederà anche ore di orientamento al lavoro e alla formazione circa l’esperienza che dovrà essere affrontata. L’entusiasmo dei ragazzi lascia ben sperare sull’esito finale dell’esperienza. In questi giorni, diversi sono stati gli incontri che hanno visto la partecipazione dei ragazzi e…

Continua a leggere

Premio Mario Frasca: il Pascal ricorda i militari caduti

Presso l’Istituto Blaise Pascal si è tenuta la quarta edizione del Premio Mario Frasca, premio dedicato all’omonimo Caporal Maggiore Capo Mario Frasca, militare dell’Esercito Italiano, appartenente al COMFORTER (Comando Forze Operative Terrestri) di Verona e rimasto vittima in Missione ISAF – AFGHANISTAN durante un’operazione di supporto per un ostacolo posto al centro della carreggiata che ha fatto ribaltare il mezzo VTLM LINCE. L’occasione – come ricordato dalle diverse autorità presenti – deve essere motivo di riflessione per le continue missioni di pace che il nostro Paese intraprende all’estero. Centinaia sono…

Continua a leggere

Un viaggio alla nostra riscoperta: Figli di nessuno

“Questo è un album benedetto perché è stato scritto e prodotto in un momento in cui non avevo più energie e forza. Avevo fatto due Festival di seguito, l’Eurovision (2018, ndr), il tour, il live all’Olimpico e una serie di impegni che mi avevano debilitato fisicamente. Ogni volta che mi avvicinavo alla fine della stagione e pensavo a un album nuovo, mi dicevo che non ce l’avrei mai fatta. Succedeva però che appena mi avvicinavo alla chitarra o al piano avveniva qualcosa di magico. Le undici canzoni sono state scritte tutte…

Continua a leggere

Piccoli Giornalisti Crescono: la spensieratezza della difficile adolescenza

Premiazione del mese di Febbraio della prima edizione di “Piccoli Giornalisti Crescono” indetta dalla redazione scolastica ilSottosopra dell’istituto Blaise Pascal. Questo mese vi è la presenza di una vincitrice, Chiara Iammarino, della scuola media U. Foscolo di Foggia. Il tema affrontato è stato l’adolescenza e i difficili momenti che ne comporta. L’alunna è stata molto esauriente nello spiegare la sua idea riguardo l’adolescenza: non è solo un momento di difficoltà, ma anche, e soprattutto, una fase di scoperta e crescita personale. Le insicurezze, che contraddistinguono questo periodo, non possono non…

Continua a leggere

Massimo Cacciapuoti, La notte dei ragazzi cattivi

Terzo appuntamento della quarta edizione del progetto Leggo Quindi Sono. L’autore protagonista di questo appuntamento è Massimo Cacciapuoti, rinomato scrittore di origini napoletane. Il suo libro “La notte dei ragazzi cattivi” è una denuncia verso la propria società territoriale ma rappresenta anche anche un differente modo di pensare. Protagonista del romanzo è Fabio, o meglio, Fabioromano – tutto attaccato – che si vedrà nel tentativo di affrontare il suo ingresso nel mondo adolescenziale. Il suo unico punto di riferimento è la sorella, Valentina, che desidererà più volte una vita “normale”.…

Continua a leggere

European Fencing Championship (EFC) sbarca nelle scuole

I campionati europei cadetti e giovani di scherma vedono il loro svolgimento nella nostra città, Foggia. Grande occasione per Foggia che assume un assetto internazionale. Giovani schermidori europei si affrontano sui nostri campi. In questa prima prima settimana numerose sono state le medaglie ricevute dalla nostra federazione. Sono da ricordare gli ori di Emanuela Nardella, di Tommaso Marini, di Margherita Lorenzi negli scontri individuali e della nostra nazionale maschile nelle gare a squadre. La competizione continuerà fino al 3 marzo, con la categoria giovani. Accorrete in tanti a tifare Italia!

Continua a leggere