image_pdfimage_print

Al Teatro Umberto Giordano Ezio Mauro con Berlino. Cronache del muro

DOMENICA 19 GENNAIO SECONDO APPUNTAMENTO. SPETTACOLO TEATRALE E MUSICALE CON LA PARTECIPAZIONE DI VERONICA GRANATIERO, SOPRANO E ANGELO NASUTO, PIANOFORTE ALLE 18.00 L’APPUNTAMENTO AL TEATRO GIORDANO . BIGLIETTI IN VENDITA DALLE 17.00 AL BOTTEGHINO DEL TEATRO Dopo il brillante successo dell’appuntamento d’esordio, con lo spettacolo Recital CanTango e il grande tenore Fabio Armiliato, Musica Civica propone un altro spettacolo di grande fascino: Berlino. Cronache del Muro di e con Ezio Mauro. Il racconto del giorno che concluse il “secolo breve” e segnò l’inizio di una nuova Europa sarà inframezzato dagli…

Continua a leggere

Domenica di archeo-trekking sul Gargano alla scoperta della bellezza di Vieste d’inverno

Oltre il mare c’è tanto altro nel Parco Nazionale del Gargano, come i tesori archeologici di Vieste, da scoprire camminando tra i sentieri e il centro storico. Per domenica prossima Gargano Natour, in collaborazione con Elda Hotel, propone un archeo-trekking per conoscere gli aspetti meno noti della caratteristica costa di Vieste. Si comincerà ammirando i graffiti preistorici della Grotta di Sfinalicchio per poi spostarsi nella necropoli paleocristiana della Salata, riaperta da pochi anni grazie al progetto del Polo Culturale di Vieste. Infine si visiterà il nuovissimo Museo Archeologico di Vieste…

Continua a leggere

USA – IRAN e la polveriera mediorientale

Inizia nel peggiore dei modi il nuovo anno, con i continui scambi di minacce tra USA e Iran, culminata il 3 gennaio con l’uccisione del generale Qasim Soleimani da parte delle truppe americane, una delle figure più rimarchevoli e carismatiche dell’Iran e dell’intero medioriente. Questa mossa, moralmente inaccettabile, non è stata presa alla leggera dalla popolazione iraniana, che ha accusato pesantemente il colpo. Durante il funerale di Soleimani, a Teheran, c’è stata una vera e propria folla oceanica di persone, che a causa di ressa e confusione è sfociata nella…

Continua a leggere

La tecnologia: sicuri non sia una malattia?

Negli ultimi anni c’è stato uno sviluppo tecnologico senza pari e ognuno ormai sembra non poter più fare a meno di questi strumenti: dai più anziani ai più piccoli si utilizzano smartphone, Tablet e PC per navigare in internet e curare i propri social networks, come ad esempio Instagram e Facebook. Molti ragazzi di oggi passano ore davanti alla TV con la ps4 e i giochi di ultima generazione; gli adulti hanno imparato ad utilizzare invenzioni da utilizzare nella routine quotidiana, come l’irobot, bimbi, Alexa, l’asciugatrice ecc… Tutti strumenti che…

Continua a leggere

Lavorare nel 2020: ecco i settori dove tuffarsi

Secondo l’Osservatorio settoriale di Gi Group, primo Gruppo italiano nei servizi dedicati al mondo del lavoro, nel primo semestre 2011, alcuni settori offriranno maggiori opportunità di lavoro e faranno da traino alla ripresa economica. In particolare la produzione, l’automotive, la green economy, il food beverage e il settore alberghiero sono ai primi posti per le prospettive occupazionali della prossima primavera. In tenuta il farmaceutico, l’ict, la moda e l’area contact centre, mentre chiudono la fila la sanità e la Pubblica amministrazione, insieme al credito che segna un rallentamento rispetto allo…

Continua a leggere

MotoGP: svelate le date delle presentazioni delle nuove moto

Aspettando con ansia l’8 marzo 2020, la MotoGP ci svela le date delle presentazioni delle nuove moto. Per gli appassionati scoprire le linee delle nuove moto è un momento che si ripete ogni 12 mesi. La prima moTo a scendere sarà la Ducati con la nuova Desmosedici previsto il 23 gennaio a Bologna. Poi toccherà alla Honda, durante i test a Sepang, il 4 febbario, poi alla Yamaha di Valentino Rossi e Maverik Vinales e alla Suzuki, il 6 febbraio. Queste sono le presentazioni ufficiale, per le altre case motociclistiche…

Continua a leggere

Il Natale… una festa come tante

Il Natale…strana parola eh? Certo, per alcuni questa parola ispira felicità, per altri, invece, è solo una parola come tante. A molti piace il Natale, per i regali, per l’albero, per il cibo e per lo stare in famiglia, ma di più per i regali. Per me il Natale è una festa come tante, si mangia, si fanno gli auguri e alla fine si va a casa, e solo perché la penso in questo modo non significa che io sia pessimista o che non mi piaccia il Natale. Il Natale…

Continua a leggere

Esplosione di luci e di tradizioni sui Monti Dauni

Anzano di Puglia si prepara all’arrivo del Natale. L’atmosfera che si respira durante questo periodo è emozionante: valori tradizionali, colori, luci e sapori tipici rendono speciale questa festa che cattura davvero tutti, dai bambini che attendono con ansia Babbo Natale, ai più grandi che aspettano di riabbracciare i parenti lontani. La gioia collegata al Natale ci fa addobbare la casa, ci fa pensare al lunghissimo pranzo con zii e cugini che termina con lo scambio dei regali e l’immancabile tombola, ci fa ridere e scherzare ma ci fa pensare anche…

Continua a leggere

Il Natale e i suoi ricordi…

Il Natale per molte persone, soprattutto per i bambini, è uno dei periodi più belli dell’anno, non è solo una festa, è uno stato d’animo che riempie tutti di gioia e come per magia, si è più felici. Per tradizione e per volontà si sta insieme alle persone che si amano e con cui si vorrebbe passare più tempo ed è anche il periodo degli scambi dei doni e delle tradizioni religiose e familiari, che si rinforzano ogni anno. Infatti ci si appresta, quasi un mese prima, nelle case, a preparare…

Continua a leggere

Nardella, successo strepitoso a Meylan. Buenza terzo a Cosenza

Ottimi risultati per gli atleti del Circolo Schermistico Dauno nell’ultimo weekend di gare. Grande successo di Emanuele Nardella nella gara del Circuito Cadetti di Sciabola, disputata sabato scorso a Meylan (Francia). L’atleta foggiano del Circolo Schermistico Dauno è salito sul gradino più alto del podio della competizione, che prevedeva ben 137 partecipanti. Nardella ha battuto in finale il francese Remi Garrigue (15-4), al termine di un percorso straordinario, che ha visto le vittorie 15-10 in semifinale contro Santiago Madrigal (Spagna), 15-4 nei quarti con Gabin Berne (Francia),  15-11 negli ottavi…

Continua a leggere