image_pdfimage_print

Il tricolore vince su tutto!

Un’altra bella notizia da parte dello sport, che non ci saremmo mai immaginati… I protagonisti di oggi sono Matteo Berardi e Christian Cesati nel mondo della Motonautica. Le gare si sono tenute dal 23 al 25 ottobre nelle acque del Lago di Como. Il primo giorno non è stato dei migliori, avendo avuto problemi al motore, ma il sabato e la domenica la situazione si è completamente ribaltata a loro favore. Possiamo affermare che questi due Super Sportivi hanno vinto e conquistato il Mondo, sono anche Campioni Europei e Italiani…

Continua a leggere

Andrea Pirlo, un futuro da allenatore tutto da scrivere con umiltà e vittorie

E’ stata una scelta di tempo, pazienza e coraggio. Nessuno mai si sarebbe aspettato che da un momento all’altro potesse sedere su una panchina prestigiosa e corteggiatissima come quella della Juventus, un giovane alla sua prima esperienza da allenatore. In campo era un maestro, con i suoi piedi riusciva a disegnare opere d’arte inimmaginabili agli occhi di avversari e compagni. Adesso che il “Mozart” del calcio italiano ha fatto un passo indietro dal rettangolo di gioco si è trovato catapultato come d’incanto in una nuova realtà, una nuova realtà forse…

Continua a leggere

Foggia: adesso basta, bisogna ripartire!

Ci state letteralmente umiliando.Eh no, non ce lo meritiamo ancora una volta.Non soprattutto adesso che eravamo tornati nel calcio dei professionisti, non adesso che un po’ di luce cominciava a farsi vedere.Sembra di essere pian piano tornati nell’incubo delle incertezze e delle incapacità totali.Siamo una squadra senza idee, un gruppo senza spirito che un tempo lo gioca e un altro sta a guardare le offensive da parte degli avversari.Sarà un anno duro, durissimo, non dobbiamo complicarcelo da soli ancor di più.Il Pino Zaccheria è da sempre stato il nostro fortino…

Continua a leggere

Calcio Foggia, insorgono i tifosi. Ma quali sono i reali motivi della protesta?

“Via questa società dalla città!“È questo il sunto della protesta effettuata da una rappresentanza delle due curve rossonere oggi pomeriggio davanti allo stadio Zaccheria. Gli ultras contestano la gestione della società effettuata dai tre soci Felleca, Pelusi e Pintus, ma non tutta la tifoseria è dello stesso parere.Per molti, infatti, nonostante la dirigenza abbia delle fratture interne e ci siano state le dimissioni di due allenatori nel precampionato, bisogna attenersi esclusivamente ai risultati sportivi che, ad oggi, danno ragione alla società. Il Foggia in un anno ha conquistato la Lega…

Continua a leggere

Una Juve sempre più inna-morata! Lazio, ritorno da favola in Champions League!

L’esordio di Andrea Pirlo da allenatore in Champions League è nel segno di Alvaro Morata: sua la doppietta decisiva, tutta maturata nei secondi 45 minuti, nella trasferta bianconera in Ucraina contro la Dinamo Kiev. Una Juventus che fin dal primo tempo ha dato la sensazione di essere in partita sfiorando la rete del vantaggio prima con Giorgio Chiellini (poi uscito per un risentimento muscolare al flessore al 19′) e dopo con Federico Chiesa e Dejan Kulusevski. Proprio dall’ex viola nasce l’azione dell’1-0 bianconero firmato Morata al 46′, nel corso della…

Continua a leggere

Quando il razzismo non conosce confini!

“Tu non diventerai mai italiana”. Queste sono le parole denigratorie di un uomo, che entrando nel bar dove la ragazza lavora, a Pavia, ha proferito con rabbia, odio e ignoranza verso la campionessa.  Danielle Frederique Madam, 23 anni, in Italia da 16. Atleta del lancio del peso della Bracco di Milano, cinque volte campionessa d’Italia, studentessa all’università di Pavia, in attesa della cittadinanza questioni imputabili alla lunghezza burocratica italiana. Danielle, colpevole solo per aver commentato il caso Suarez e l’esame farsa per ottenere la cittadinanza italiana. “Ci sono extracomunitari di…

Continua a leggere

E’ tornata la Champions League!

Prima di scendere in campo forti delle parole del mister, della carica del capitano e dall’unione per il raggiungimento dell’obiettivo comune ci si riunisce in gruppo. Ci si guarda negli occhi, si cercano le certezze. Una carezza alla scarpa del fuoriclasse prima di imbucarsi dritti e in fondo al tunnel. Durante l’ingresso in campo i brividi scorrono sulla schiena, l’adrenalina accresce, si mettono da parte l’orgoglio e i pronostici del prepartita. E poi la parola va al campo. Si rincorre dietro ogni pallone, si spende, minuto dopo minuto, ogni energia…

Continua a leggere

Serie A – 4^ Giornata – Crotone-Juventus 1-1

Finisce in pareggio allo stadio Ezio Scida di Crotone la partita tra la vincitrice della scorsa edizione del campionato e una neopromossa, in una partita piena di episodi dubbi. La Juventus di Pirlo scende in campo con un 3-4-1-2 che in fase difensiva diventava un 4-4-2. Tra le novità del mister bianconero abbiamo Buffon in porta, Demiral al posto di Chiellini, Chiesa dall’inizio e il giovane Portanova, alla sua prima da titolare nel massimo campionato italiano. Padroni di casa subito in vantaggio al 12esimo minuto: fallo in area di Bonucci…

Continua a leggere

L’incubo è alle spalle: Bentornato, Josip!

“Un male invisibile agli occhi degli altri, la malattia di chi urla silenziosamente e invano”.Dopo due anni l’incubo era tornato, si era ripresentato senza alcun preavviso.Sono stati mesi di paura.Paura di non farcela, paura di alzarsi dal letto e di vedere la luce, paura di morire.Paura della malattia che man mano lo stava distruggendo sia fisicamente che mentalmente.A momenti gli è mancata la forza di volontà per andare avanti, gli sono mancati gli stimoli necessari per affrontare questo nuovo, lungo e quasi interminabile tunnel.Un tunnel che, però, alla fine lasciava…

Continua a leggere

Molto più di una leggenda: Buon compleanno, Re David Trezeguet!

Di destro, di sinistro, al volo, da dentro o fuori area, di rovesciata o in scivolata: amava segnare in ogni modo e in qualunque occasione.Era come una sorta di sentenza.Durante le partite spesso aveva i suoi momenti di blackout ma, all’improvviso, eccolo lì, davanti alla porta, pronto a mettere l’ennesima firma sul match.Un goleador unico, un bomber d’altri tempi, un nove con la diciassette sulle spalle.Non è stato solo il miglior marcatore straniero nella storia della Juventus.Non ha rappresentato soltanto la coppia dei sogni con Alex Del Piero, proprio quella…

Continua a leggere