1

“A qualcuno piace Freud…” Gelosia e ossessione, dov’è il limite?

Domenica 15 dicembre, ore 18.30. L’aperitivo con lo psicologo. Secondo incontro in rassegna al Risto-Pub di Via Grecia 36, a Foggia

 Come nasce la gelosia? Quali sono le caratteristiche delle persone gelose? Quando la gelosia è (davvero) per amore? Se ne discute in modo del tutto informale, chiacchierando e confrontandosi con una professionista del settore, con tanto di aperitivo offerto dalla casa. Torna la rassegna che porta lo psicologo al pub, anzi al risto-pub, dal titolo A qualcuno piace Freud. Domenica 15 dicembre, a partire dalle 18.30, dal Risto-Pub Zapoj (Via Grecia 36, “Macchia Gialla”), Aperitivo con lo psicologo: secondo appuntamento in rassegna. Dopo il primo incontro incentrato sul  tradimento – tema sempre caldo e che ha visto molti curiosi affacciarsi e prendere parte al confronto – è la volta della gelosia, vista (e scoperta) in ogni suo aspetto. A condurre, la psicologa e psicoterapeuta Adalgisa Nicastro.

L’INCONTRO. Forse in origine la gelosia non era un evento connesso all’amore, ma un requisito che garantiva le condizioni di sopravvivenza. Con il passare dei secoli però, è sempre più stata associata ad un sentimento connesso all’amore, spesso negativo e che, se esasperato, può portare al deterioramento non delle relazioni. Talvolta, può degenerare anche in aperta violenza, come nei sempre più numerosi casi di stalking, fenomeno facilmente interpretabile come una sorta di degenerazione della stessa gelosia. Capire come nasce, come si evolve e muta, ma soprattutto individuare il limite che separa la gelosia dall’ossessione: queste, alcune delle tematiche in programma domenica 15 dicembre, da affrontare nel corso di un aperitivo offerto dal Risto-Pub Zapoj al quale, chiunque, può prendere parte con domande, curiosità e questioni specifiche. Prendendo una sola consumazione, si ha diritto ad un aperitivo offerto dal Risto-Pub Zapoj.

ZAPOJ RISTO-PUB.  Locale di nuova generazione, attento alla qualità della birra e con particolare attenzione al mondo della cultura, in special mondo della musica dal vivo. Un fitto calendario di live (jazz, blues, rock, prog, new wave, traditional e molto altro: ogni venerdì e sabato), unito ad eventi culturali poco consueti in un risto-pub, fanno da contorno ad un menù ricco di particolarità gastronomiche e piatti “alla birra”. Ogni giorno poi, un fuori-menù in proposta, a cura della chef Blanca Festo, professionista attenta e pluripremiata per la sua creatività e accortezza nella scelta degli ingredienti e nell’elaborazione delle ricette. Inoltre, come un buon pub che si rispetti, Zapoj segue gli eventi sportivi di rilievo, offrendo nella zona “Macchia Gialla” un avamposto importante per quanto riguarda l’intrattenimento e lo stare insieme, forte di uno schermo gigante e un impianto audio-video di alto profilo.