RECENSIONE del film THE GIVER

“THE GIVER” celebra la vita, tutto ciò che essa contiene e che le dona colore e sapore. Il film pone su una scala piramidale varie fascie d’età che costituiscono una vera e propria società dove tutto ciò che smuove e mobilita l’animo umano viene soppresso attraverso iniezioni che stereotipizzano gli umani, permettendo ordine ed equilibrio.Gli anziani sono capeggiati da una meravigliosa Meryl Streep che dona un’interpretazione priva di emozioni, riuscendo a rendere perfettamente le intenzioni. Jeff Bridges, il donatore,riesce a colorare la storia grazie alle memorie che egli possiede.Il passaggio del testimone al giovane Jonas (Brenton Thwaites), Custode delle Memorie, è inevitabile: affidare i valori persi nel nostro mondo alle nuove generazioni è tutto ciò che ci resta. Il film è una macedonia di tutti i singoli momenti della vita di un essere umano che costituiscono la grande storia dell’umanità che diventa più gustosa se si aggiunge un pizzico di musica e di amore.

Post recenti

Leave a Comment