Uccide la compagna e tenta il suicidio

Un uomo di 53 anni, di origini albanesi, ha colpito la compagna, connazionale di 31 anni, forse per motivi di gelosia.

L’ha uccisa a coltellate e poi ha tentato di togliersi la vita bevendo ammoniaca e tagliandosi le vene. È accaduto nel pomeriggio in un appartamento di Sutri, in provincia di Viterbo.

Giunti sul posto, i carabinieri hanno trovato il corpo della donna e accanto l’uomo che è stato soccorso e trasportato al policlinico Gemelli, che secondo quanto si apprende non sarebbe in pericolo di vita.

A quanto ricostruito finora dagli investigatori, la coppia viveva insieme da poco e la vittima era madre di due bambini, di 7 e 12 anni, che quando si è consumata la tragedia si trovavano a scuola. Sia l’uomo che la sua compagna erano attualmente disoccupati.

Post recenti

Leave a Comment