1

Dal 1989 tutti paesi riconoscono i diritti dell’infanzia

Il 20 Novembre è un giorno storico per i diritti dei bambini. E’ il giorno in cui, nel 1989, i rappresentanti degli stati di tutto il mondo, riuniti nell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, approvarono all’unanimità i 54 articoli della convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il trattato sui diritti umani più condiviso e ratificato di tutti tempi. Dal 1991 la convenzione è legge anche nello Stato Italiano e ogni anno si rinnova la celebrazione di questa importante ricorrenza….ma ancora oggi a milioni di bambini sono negati.

Nelle aree urbane di tutto il mondo più di un terzo dei neonati non viene registrato aumentando i rischi di sfruttamento e rendendo inaccessibili assistenza sanitaria e istruzione.

Nel 2012, 6,6 milioni di bambini sotto i 5 anni – 18.000 ogni giorno  – sono morti per malattie curabili e malnutrizione.

Ogni 17 secondi nel mondo un bambino muore per mancanza di acqua pulita.

Nel 2010 più di 19 milioni di bambini non hanno avuto accesso alle vaccinazioni per differite, pertosse e tetano.