RELIGIONE: CREDERE O COMBATTERE

Nel 2015 assistiamo a fenomeni di natura religiosa che portano a guerre ad attentati per difendere le proprie idee e credenze . Il 7 GENNAIO 2015 c’è stato un attentato a Parigi ad un giornale che svolgeva come proprio lavoro, il pubblicare vignette satiriche contro le religioni, soprattutto contro l’Islam. In questo secolo, dove tutto è comunicazione non si può combattere una guerra religiosa uccidendo delle persone , ma bisogna dialogare e rispettare le opinioni altrui , di tutte le religioni. Anche con l’ISLAM, il dialogo ci può stare ma non si può tenere conto del fatto che per la loro cultura la satira è il peggiore dei crimini, così come non si può dialogare  con un cattolico bestemmiando Gesù o con un ebreo deridendo la Torah. Le religioni non possono essere motivo di polemiche o violenze, non bisogna odiarsi ma rispettarsi e abolire tutte le forme di violenza .

Post recenti

Leave a Comment