Foggia-Crotone 2-1, vittoria con la doppietta di Silvestro

Il Foggia torna allo Stadio Pino Zaccheria per sfidare il Crotone di Mister Baldini.  Ecco la formazioni: Calcio Foggia 1920 (3-4-3): Perina, Silvestro, Milllico (90’ Papazov), Rolando (62’ Schenetti), Ercolani, Odjer, Tascone, Vezzoni, Salines, Carillo (72’ Tenkorang), Santaniello (62’ Gagliano).  Allenatore: Mirko Cudini  Crotone(4-3-2-1): Dini, Giron, Gigliotti (45’ Bove), D’Ursi (45’ Comi), Gomez, Battistini, Tribuzzi, Zanellato, D’Angelo (61’ Felippe), Vitale (78’ Kostadinov), Rispoli.  Allenatore: Silvio Baldini  Reti: 64’ (CRO), 88’ e 90’ Silvestro (FOG) Ammoniti: 28’ Silvestro (FOG), 35’ Gigliotti (CRO), 58’ Odjer (FOG), 97’ Ercolani (FOG) Espulsi:  Primo Tempo…

Continua a leggere

Iniziati i lavori di riqualificazione al bivio, previste nuove isole spartitraffico.

Iniziati i lavori a via Prencipe , viale Kennedy e Via Manfredonia conosciuti come Bivio. Prevista la costruzione di isole spartitraffico più moderne belle con una nuova illuminazione e fatte meglio per rendere l’ingresso più sicuro e vivibile. Perciò si spera di migliorare la viabilità della città andando a realizzare passaggi pedonali uno verso Manfredonia una verso mattinata per aumentare la sicurezza ed evitare il passaggio. “Anche quest’area sarà accessibile a tutti , un area importante vicina a vicina ai servizi più importanti della città più frequentate perciò installeremo delle…

Continua a leggere

Costruire ponti. Articolo vincitore del mese di Gennaio di @Maria Chiara Ciuffreda

Cari Lettori, la violenza è entrata a far parte della nostra vita quotidiana. Ogni giorno, leggiamo e assistiamo, nei nostri quartieri, ad episodi di cronaca che rivelano tensione e aggressività del mondo che ci circonda. Viviamo dunque in un clima generale di violenza che si manifesta in mille modi. La nostra società, la vita frenetica che si conduce, ci porta ad essere tesi, preoccupati, arrabbiati ed ostili verso chiunque e in qualsiasi occasione. Un piccolo incidente, un ostacolo, una discussione, una scorrettezza si possono trasformare in contrasti, liti, aggressioni generando…

Continua a leggere

L’EP d’esordio dei Koomari è un rituale di liberazione 

La ricerca del divino dei Koomari avviene in Movimento: nell’EP d’esordio della band il richiamo spirituale non conosce parole, solo corpi mossi dal funk più esoterico. Movimento è trasformazione, innovazione, risposta opposta alla conservazione; è manifestazione del fluire delle cose, è danza, naturale reazione al funky. Il primo EP dei Koomari si dispiega dinamicamente, contro l’immobilità della noia e della morte. 4 tracce nate dalla sana improvvisazione delle jam session in cui i membri della band, senza sedersi a tavolino, si sono accordati trovando un’intonazione comune.  Il marchio di fabbrica dei ragazzi di Casalmaggiore è un funk che…

Continua a leggere

L’alunna Maria Chiara Ciuffreda dell’Istituto “Perotto-Orsini” di Manfredonia vince il mese di Gennaio

Siamo lieti di annunciare la vincitrice del mese di gennaio del concorso “Piccoli Giornalisti Crescono”, rivolto ai ragazzi e alle ragazze delle terze classi delle scuole medie della provincia di Foggia. L’ alunna Maria Chiara Ciuffreda dell’Istituto “Perotto-Orsini” di Manfredonia con il suo articolo si aggiudica il premio “Piccoli giornalisti crescono” del mese di gennaio Martedi alle 16.00 in diretta su ilsottosopra di Youtube avverrà la premiazione alla presenza di molti ospiti. Il concorso è patrocinato dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia – Ufficio V – Ambito territoriale Foggia e…

Continua a leggere

Darwin – un cucciolo pericoloso

Nuovo appuntamento con la rassegna di teatro per famiglie del TdL Merende da Favola: “Darwin – un cucciolo pericoloso”, di Ts’ui Pen e Roberto Moretto, diretto da Roberto Moretto. Darwin non parla, a lui piace solo la musica; Darwin è blu e cambia forma in base a un’emozione: quando ha paura rimpicciolisce fino a diventare una gelatina, se è felice diventa grandissimo.Viveva in un CRCSCNC, un Centro di Ricerca Cose Strane Che Non Capiamo, un centro in cui lo Stato tiene chiuse tutte quelle creature ritenute strane, anormali, straniere. Darwin…

Continua a leggere