image_pdfimage_print

NON si commettono solo cattive azioni!

Accade a San Marino, in un negozio di alimentari situato nella zona centrale della città. Un ragazzo di dodici anni ruba un ovetto di cioccolato, ma poi arriva una lettera di scuse dalla Svizzera! Si tratta di una raccomandata, scritta a mano, che Danilo Chiaruzzi riceve dal padre del minore. Una lettera si di scuse, ma una lettera contenente anche €10.00.  Danilo, titolare del negozio rimane allibito e decide di diffondere la voce!  «…dovrebbero leggerla tanti ragazzi che quotidianamente per gioco o sfida mi rubano…» E’ uno spezzone della lettera…

Continua a leggere