1

Foggia-Bari 2-2, Curcio e Merola riaccendono lo Zac

Il Foggia scende in campo contro il Bari per la ventinovesima giornata di Serie C. Il Derby d’Apulia torna allo Zac.

Ecco le formazioni: 

Calcio Foggia 1920 (4-3-3): Dalmasso, Di Pasquale, Ferrante, Curcio (75’ Turchetta), Merola (75’ Vitali), Sciacca, Garofalo, Petermann, Di Paolantonio, Rizzo, Nicolao (60’ Girasole). 

Allenatore: Zeman 

Bari (4-3-2-1): Frattali (45’ Polverino), Gigliotti, Maita, Antenucci, Cheddira (81’ Simeri), D’Errico (73’ Mallamo), Maiello, Galano (81’ Citro), Belli (73’ Pucino), Terranova, Ricci. 

Allenatore: Mignani

Reti: 12’ Curcio (FOG), 22’ Cheddira (BAR), 23’ Merola (FOG), 86’ Mallamo (BAR)

Primo tempo

Inizia il primo minuto allo Zaccheria con le corografie delle Curve. Al 2’, sfera tra i piedi del’ex rossonero Galano, ma la sfera termina fuori. Rimessa per il Foggia. Il Bari si avvicina alla porta di Dalmasso, ma il portiere la respinge, al 4’. Rimessa laterale per i galletti. 

Il Foggia perde due grandi occasioni per segnare, al 5’. Rossonero a terra. Il Bari avanza con la sfera, ma il Foggia gliela toglie. Confusione di maglie in campo, al 10’. Calcio di punizione a favore dei satanelli, ma la palla termina fuori sui cartelloni pubblicitari. Il Foggia avanza, con grandi passaggi e Curcio segna al 11’ . 

Foggia-Bari 1-0. 

Primo tiro dalla bandierina per i galletti baresi e la sfera termina fuori, al 13’. Ennesima confusione di maglie, l’arbitro è costretto ad intervenire. Biancorosso a terra, interviene lo staff medico. Rimessa laterale per il Bari e la palla termina fuori. 

Galano fermato dalla difesa rossonera, al 18’. Richiamato Ferrante dal Signor Cascone. Dalmasso para con tranquillità il tiro dell’ex rossonero. Le curve applaudono il giovane portiere. Il Bari segna con Cheddira, a porta vuota al 22’. 

Foggia-Bari 1-1. 

Ma i rossoneri non si abbattano al gol dei galletti e Merola segna, al 23’. 

Foggia-Bari 2-1. 

Il Foggia perde la palla consegnandola a Galano, ma Dalmasso non fa passare il suo tiro al 26’. Il Foggia guadagna il tiro dalla bandierina e la palla viene respinta dai biancorossi, al 27’. Giocatore del Bari a terra, ma per l’arbitro il gioco continua. 

Calcio di punizione per i rossoneri, al 29’. Di Pasquale difende la sfera dai galletti al 30’. Il Foggia perde un’altra occasione di segnare. Rimessa laterale per i Baresi, al 31’. Rizzo spinto da un giocatore biancorosso, al 32’. 

Peterman prova a tirare dalla metà campo, ma la sfera finisce alta sulla traversa. Il Bari si avvicina di nuovo pericolosamente alla porta rossonera, ma perdono la palla al 34’. Galano cerca di segnare, ma la sfera termina fuori. 

Quatto giocatori a terra, al 36’. Lo staff medico del Foggia è costretto ad intervenire per Nicolao. Rimessa laterale per il Foggia, battuta da Rizzo. I rossoneri difendono con i denti la propria sfera al 40’. Fuori gioco per il Bari, al 41’. Ammonito Garofalo, al 41’. 

Calcio di punizione per i galletti, ma la sfera viene respinta da Dalmasso con tranquillità, al 43’. Fuori gioco per il Bari. Merola prende di testa la sfera e non entra. 

Il quarto uomo afferma due minuti di recupero. 

Si riaccendono gli animi tra le due squadre e l’arbitro interviene, al 45+!’. Calcio di punizione per i galetti, batte Galano e la sfera termina fuori. 

Il primo tempo finisce Foggia-Bari 2-1. 

Secondo Tempo 

Il Bari effettua la sua prima sostituzione, esce Frattali ed entra Polverino al 45’. Rimessa laterale in favore dei rossoneri. Il Foggia perde una grande occasione. Garofalo si avvicina alla  porta di Polverino, ma viene murato dalla difesa biancorossa.  

Calcio di punizione per il Foggia, al 48’, e viene parato da Polverini. Ma i rossoneri, ci provando di nuovo.  Dalmasso delizia i tifosi rossoneri con il suo tuffo, al 51’. 

Angolo per i biancorossi, che termina fuori. Rimessa laterale per i galletti baresi, al 52’.  Rossonero a terra, al 54’. I Baresi vicino al porta del Foggia, ma Dalmasso para tutti i tiri. 

Rimessa laterale per i biancorossi, 55’. Calcio di unzione per il Bari, che termina fuori al 57. Ricci corre veloce per il campo, tira e la sfera termina di lato alla porta, al 59’. Difensore rossonero a terra, interviene lo staff medico. 

Il Foggia sostituisce Nicolao con Girasole, al 60’. Dalmasso sempre pronto a parare le sfere. Il Foggia tira in porta barese, ma la sfera non entra al 61’. Ricci corre veloce in cerca della porta, ma viene ammonito con il cartellino giallo al 63’. 

Angolo per il Bari, ma la sfera termina tra i piedi dei rossoneri. Altro angolo per i baresi, che termina fuori, al 65’. Fuori gioco per il Foggia, al 66’. Dalmasso è fantastico con le sue parate. 

Confusione in campo e anche a bordo. Calcio di punizione per il Bari, batte Ricci e la palla finisce dritta nelle braccia di Dalmasso. Termina fuori la sfera dei galletti, al 70’. Rimessa per il Foggia. 

Il Foggia perde un’occasione a dir poco unico, Ferrante non riesce a tirare a porta libera. Il Bari sostituisce D’Errico e Belli ed entrano Mallamo e Pucino, al 73’. 

Zeman risponde con una doppia sostituzione, escono Curcio e Merola ed entrano Turchetta e Vitali al 75’. Movimenti dalla panchina di Magnani, al 77’. Calcio di punizione per i galletti, parato da Dalmasso al 80’. 

Il Bari effettua un’altra sostituzione entrano Citro e Simeri ed escono Galano e Cheddira, al 81’. Giallo per Dalmasso. Angolo per i baresi, che termina sui cartelloni pubblicitari. Il Bari segna al 84’, Mallamo. 

Foggia-Bari 2-2. 

Il quarto uomo con la lavagnetta luminosa afferma 4 minuti di recupero. 

La partita finisce Foggia-Bari 2-2. 

La prossima partita Taranto-Foggia si terrà il 05/03/22 allo Stadio Comunale Erasmo Iacovone, alle 17:30.




Foggia-Bari: ecco i convocati

Ecco i convocati per il match di domani allo Stadio Pino Zaccheria:

Portieri:

  • Alastra
  • Dalmasso

Difensori:

  • Di Pasquale
  • Sciacca
  • Girasole
  • Rizzo
  • Buschiazzo
  • Nicolao

Centrocampisti:

  • Gallo
  • Rizzo Pinna
  • Maselli
  • Garofalo
  • Petermann
  • Di Paolantonio

Attaccanti:

  • Ferrante
  • Curcio
  • Vitali
  • Merola
  • Turchetta
  • Tuzzo



Foggia-Bari: ecco le modalità di acquisto dei tagliandi per assistere alla partita

Il 26/02/22 si terrà Foggia-Bari allo Stadio Pino Zaccheria, alle ore 18:30.

Il Calcio Foggia 1920 ha comunicato che in occasione di Foggia-Bari è indetta la giornata PRO-FOGGIA, per tanto non sarà valida nessuna forma di abbonamento precedentemente sottoscritta né sarà concessa nessuna forma di accredito.

Tutti i possessori di abbonamento che vorranno acquistare un tagliando nello stesso posto, nello stesso settore, potranno esercitare il diritto di prelazione recandosi al botteghino dello Stadio Pino Zaccheria, muniti di abbinamento e documento di riconoscimento valido, nei seguenti giorni:

  • GIOVEDI 24 FEBBRAIO: 10:00-13:00 e 17:00-20:00;
  • VENERDI 25 FEBBRAIO: 10:00-13:00 E 17:00-20:00;
  • SABATO 26 FEBBRAIO: 9:00-15:00;

NOVITA’ TRIBUNA EST

Per questa gara, in via eccezionale, sarà consentito l’accesso al settore superiore della TRIBUNA EST, a tal proposito i possessori di abbonamento per il suddetto settore TRIBUNA EST anello inferiore, potranno optare per un biglietto nell’anello superiore.

PACCHETTO FAMIGLIA

Sempre limitatamente al settore della TRIBUNA EST sarà possibile, per questa gara, usufruire della Promozione Famiglia: Papà, mamma, figlio/figlia UNDER 14 entra gratis. Per usufruire della Promozione i tre componenti del nucleo famigliare (Papà, mamma, figlio/figlia UNDER 14) dovranno recarsi insieme al botteghino dello Stadio muniti di documento di identità valido.

I prezzi dei tagliandi:

  • TRIBUNA V. NOCERA CENTRALISSIMA – €50,00
  • TRIBUNA V. NOCERA SUPERIORE CENTRALE – €35,00
  • TRIBUNA V. NOCERA SUPERIORE LATERALE- €30,00
  • TRIBUNA V. NOCERA INFERIORE – €26,00
  • TRIBUNA EST(GRADINATA) – €18,00
  • CURVA NORD FRANCO MANCINI-€10,00
  • CURVA SUD PIERO LASALANDRA-€10,00

Al prezzo dei tagliandi va aggiunto il diritto alla prevendita.

Si precisa, inoltre, che i tagliandi del settore ospite sono inibiti ai residenti di Bari e della provincia di Bari, e ai residenti della BAT. I residenti delle suddette Province NON possono acquistare i tagliandi nei settori dei tifosi locali.

Gli spettatori che acquisteranno i tagliandi per assistere alla gara dovranno seguire le seguenti disposizioni:

  • Munirsi di documento di riconoscimento (in corso di validità) e di Certificazione verde COVID-19 (Green Pass rafforzato) da mostrare al personale preposto al controllo;
  • obbligo di misurazione della temperatura corporea all’accesso da parte del personale preposto;
  • rispettare categoricamente i posti assegnati sul biglietto per garantire il distanziamento di un metro tra uno spettatore e l’altro;
  • obbligo di indossare la mascherina FFP2 a protezione delle vie respiratorie per tutta la durata dell’evento ed evitare qualsiasi tipo di assembramento.

I cancelli verranno aperti alle 16:30, si raccomanda i tifosi di recarsi allo stadio con largo anticipo per evitare assembramenti e di mantenere sempre la distanza di sicurezza in caso di fila all’ingresso.