image_pdfimage_print

Sfogo di una maturanda dopo poche ore dal termine della prima prova

Sfogo di una maturanda, a poche ore dalla prova di italiano. Questa mattina anch’io ho fatto la famosissima corsa per “il banco migliore”. Non avevo molta ansia, poichè ero certa di essere in grado di scrivere qualcosa, qualunque fossero state le tracce. E poi, sedendomi in modo non molto composto su una sedia troppo alta per la mia statura, ho finalmente sbirciato le tracce, mentre i commissari non ancora ci autorizzavano a leggerle. Non potevo crederci: ma davvero non era un sogno, e quelle erano le vere tracce d’esame? “Proprio quest’anno queste…

Continua a leggere