image_pdfimage_print

Il fotovoltaico in Italia

Negli ultimi 10 anni il contributo energetico proveniente dalle fonti rinnovabili è aumentato di oltre il 40%. Questo ha consentito all’Italia di raggiungere 6 anni in anticipo l’obiettivo di una produzione di energia proveniente da fonti rinnovabili, prefissato al 17%. L’ultimo rapporto statistico sul solare fotovoltaico dal Gestore servizi energetici (Gse) parla chiaro, infatti gli impianti e la produzione di energia stanno aumentando in modo esponenziale, con circa 950.000 impianti solari fotovoltaici. Nonostante quasi il 60% degli impianti solari fotovoltaici si trovi al nord Italia, il 41% dell’energia elettrica proveniente…

Continua a leggere

Uno spreco insostenibile

L’acqua è una risorsa fondamentale per la vita sulla terra, eppure ogni anno, nel nostro paese, perdiamo oltre 3,9 miliardi di metri cubi d’acqua. Basti pensare che ogniqualvolta apriamo un rubinetto quasi la metà dell’acqua prelevata si disperde prima di raggiungere le nostre tubature di casa. È evidente, la causa principale di queste cospicue perdite è l’invecchiamento e il deterioramento dell’infrastruttura idrica. Circa il 60% della rete idrica nazionale ha più di 30 anni e il 25% ne ha più di 50. Purtroppo questa non è l’unica criticità, infatti a…

Continua a leggere

Proteggiamo la vita sulla terra

Ogni anno oltre 40mila ettari di boschi vengono colpiti da incendi devastanti, riducendo sempre più il terreno italiano ricoperto dalle foreste.  Solo il 31% del nostro territorio è composto da boschi, un numero decisamente inferiore alla media europea, corrispondente a poco meno del 46%. La nostra ridotta area forestale ci dovrebbe portare a una sensibilizzazione rispetto all’ambiente che ci circonda, eppure la maggior parte degli incendi sono da definirsi colposi. È di fondamentale importanza ribadire che le foreste offrono numerosi prodotti e servizi, che generano guadagno per decine di milioni…

Continua a leggere

Emissioni di metano, un biglietto di sola andata

La prima parola che ci viene in mente quando pensiamo alla crisi climatica è probabilmente “CO2”, ma quello di cui spesso non teniamo conto sono le emissioni di metano, la seconda causa del riscaldamento globale al quale contribuiscono per almeno il 25%. Il problema è stato messo in risalto in un rapporto dell’IPCC, il quale ha reso cosciente la Commissione Europea che ha reagito positivamente, a seguito di una votazione, a ridurre le emissioni di metano. Il tutto verrà specificato a dicembre, quando l’esecutivo UE presenterà misure aggiuntive a tal…

Continua a leggere

Itinerari eco-sostenibili: il nuovo progetto di Google

Google ha implementato per tutti gli abitanti degli Stati Uniti una nuova funzione, che renderà ecosostenibili gli spostamenti quotidiani. Si stima che arriverà anche in Europa nel 2022, consentendo una diminuzione delle emissioni di carbonio per oltre 1 milione di tonnellate. Nel dettaglio Maps mostrerà come predefinito il percorso più sostenibile, senza ricadute negative sulla quantità di tempo impiegata nei tragitti. L’obiettivo di Google è quello di rendere le persone consapevoli dell’impatto ambientale scaturito dalle loro scelte. Questa campagna ha dato vita a molte altre realtà, che se utilizzate in…

Continua a leggere

Incomincia la Settimana Europea della Mobilità

Ieri, 16 settembre è iniziata ufficialmente la settimana europea della mobilità 2021 con un nuovo tema: “Muoviti sostenibile… e in salute”. Esso rende omaggio alle difficoltà del COVID-19 affrontate dall’Europa ma allo stesso tempo ci ricorda di continuare ad essere più green. In occasione di questa settimana, Legambiente premierà fra i 29 comuni aderenti quello che totalizzerà il maggior numero di spostamenti green tra le 6:00 e le 10:00 del mattino conteggiati tramite il passaggio per uno dei check-point predisposti. L’obiettivo di questa settimana è incentivare ulteriormente il calo delle…

Continua a leggere

Gli obiettivi del pianeta per il raggiungimento della neutralità climatica

È stato finalmente raggiunto dalla Commissione europea un accordo provvisorio riguardante la proposta di legge presentata numerosi mesi a dietro per il raggiungimento della neutralità climatica entro il 2050. Si tratta di una riduzione delle emissioni nette di CO2 del 55%, rispetto a quelle del 1990, entro il 2030. L’intesa fra il Parlamento europeo e gli stati membri è stata raggiunta in occasione del vertice USA sul clima, al quale hanno preso parte 40 capi di Stato fra cui 17 quelli responsabili dell’80% di tutte le emissioni nocive. Ricordiamo però…

Continua a leggere

Białowieża: la primaria foresta europea a rischio

Dal 1979 l’antica foresta di Białowieża è riconosciuta come Patrimonio UNESCO dell’Umanità e come sito Natura 2000 dalla Commissione europea sin dal 2007. La foresta è situata lungo il confine fra Polonia e Bielorussia ma di quest’ultima solo il 16% della parte polacca è protetta e riconosciuta come parco nazionale. Fra il 2012 e il 2021 è stata autorizzata la triplicazione dello sfruttamento di legname che ha portato al danneggiamento di 19 chilometri quadrati di foresta. Tali azioni sono state contestate alla Polonia dalla Corte di giustizia europea per essere…

Continua a leggere

Il cibo del futuro: le meduse

Fonte di proteine, povere di calorie e di grassi le meduse sono il cibo del futuro già utilizzato nell’alimentazione in vari paesi del Sud-est asiatico. Nonostante gli elementi preziosi che le costituiscono, come aminoacidi, magnesio e potassio e le loro proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, in Europa l’uso alimentare di questo animale non è ancora autorizzato.    Molti progetti come il “GoJelly”, in cui vengono coinvolti numerosi chef, stanno prendendo piede nel nostro continente in modo da cambiare la percezione della nostra società verso queste creature marine. Da anni, dopo la…

Continua a leggere

Sindaci uniti contro il global warming attraverso il “Clima Comune”

Recentemente si è tenuto l’evento “Clima Comune”, nel quale è stato possibile fare un tour virtuale per l’Italia e ascoltare i Sindaci che hanno avuto l’occasione di esporre le migliori pratiche del proprio comune nella difesa dell’ambiente. L’incontro è stato organizzato da Eumans, movimento paneuropeo di cittadini che, attraverso gli strumenti della democrazia partecipativa, mirano a raggiungere gli obiettivi Onu sullo sviluppo sostenibile. All’attiva discussione ha partecipato la rete di sindaci promotori di StopGlobalWarming.eu, l’attuale campagna di Eumans. L’obiettivo di questo incontro è quello di incoraggiare i cittadini a firmare…

Continua a leggere