image_pdfimage_print

Continuiamo a ricordare

Ogni 21 marzo in tutt’Italia si ricordano le vittime innocenti delle mafie ed è bene tenere viva la memoria anche in questo periodo in cui siamo tutti particolarmente provati per l’attuale situazione in continua evoluzione. Come sappiamo questo è una giornata promossa da Libera giunta quest’anno alla XXV edizione. Come continuare a ricordare. Dopo 25 anni di manifestazioni, questa sarà la prima vissuta interamente dalle nostre case. È importante mettere in atto queste iniziative per segnare nella memoria le idee, i progetti, i nomi interrotti improvvisamente dalle mafie. Per questo…

Continua a leggere

La speranza siamo noi.

Più di 10 attentati, un morto e tanta paura. Foggia, una terra ricca di grandissime potenzialità sia a livello ambientale, sia a livello umano, adesso conta i danni; dopo circa un mese e mezzo dall’inizio del nuovo anno il bilancio è già grave, la mafia foggiana non ha risparmiato colpi e soprattutto vittime, infatti la “quarta mafia” sta provando in tutti i modi a mettere paura ad una città apparentemente debole e facilmente penetrabile, ma i tentativi di rivolta e di reazione non sono mancati. Dallo sciopero indetto dagli studenti…

Continua a leggere

Scuola: la grande assente

La partecipazione a iniziative come quella proposta ieri da Libera nella città di Foggia è senz’altro importante da un punto di vista morale e civile. Le numerosissime istituzioni erano presenti e anche tutti i gradi delle forze dell’ordine. La cittadinanza foggiana e la rappresentanze nazionali hanno marciato durante il lunghissimo corteo per le strade del capoluogo dauno. Tuttavia la grande assente era proprio la scuola, ogni istituto di ogni grado ha concesso la partecipazione al corteo unicamente ad una minoranza rappresentativa di studenti, continuando la normale attività didattica nelle scuole.…

Continua a leggere

Ospiti speciali per il Legality Day del Pascal

La giornata nazionale della legalità si avvicina e il Pascal decide di aspettarla organizzando il “Legality Day”, una giornata a cui hanno preso parte tutte le classi del nostro istituto e con due ospiti molto importanti: Ludovico Vaccaro, attuale Procuratore della Repubblica di Foggia e Antonio Buccaro, Presidente della I Sezione Civile del Tribunale. La nostra scuola e la redazione de ilSottosopra che ha partecipato all’evento decide ancora una volta di dimostrare la determinazione e la voglia dei ragazzi di sconfiggere e di prendere nettamente le distanze dalle mafie che…

Continua a leggere

Morto Stefano Ganci: fedelissimo di Riina e omicida di Borsellino

Nel carcere di Palermo è stato trovato morto questa mattina, stroncato da un infarto, Stefano Ganci, mafioso che operava sotto il comando di Totò Riina. Era stato condannato all’ergastolo per essere stato l’autore di numerosi omicidi, tra le vittime figurano Rocco Chinnici, Ninni Cassarà ed aveva fatto parte del commando che pedinò Paolo Borsellino, monumento della legalità e della lotta alla mafia,  la mattina della strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992.

Continua a leggere

Il Senato ha approvato: il biotestamento diventa legge

  Dopo quasi un anno di lotte politiche, dibattiti e numerose polemiche, il testamento biologico diviene in via definitiva legge di stato con ben 180 voti favorevoli, 71 contrari e 6 astenuti. «Dal Senato via libera a una scelta di civiltà. Un passo avanti per la dignità della persona» sono state le parole del premier Paolo Gentiloni, per uno dei più grandi passi avanti della legislatura e la sanità Italiana. La legge afferma che il paziente incapace di intendere di volere, può decidere (su antecedente richiesta scritta) se subire un…

Continua a leggere

Riparte il futuro – Intervista

Nella sua continua lotta contro l’illegalità, IlSottoSopra intervista Pietro Mensi, Junior campaigner di Riparte il futuro. Scopriamo insieme cos’è e di cosa si occupa. Che cos’è Riparte il futuro? Riparte il futuro è un’organizzazione apartitica e no-profit che si è costituita come associazione soltanto da un anno. È nata come una campagna il cui scopo è combattere la corruzione e cercare, accogliendo il consenso dei cittadini mediante delle petizioni, di cambiare le leggi in materia di corruzione rendendole migliori possibile. Questo lo fa con un metodo innovativo: abbiamo la caratteristica…

Continua a leggere