1

L’Italia della solidarietà

A Faenza diciotto piccoli studenti di quarta elementare hanno deciso di vaccinarsi contro l’influenza per permettere alla loro compagna Lisa, 9 anni affetta da leucemia, in cura presso l’Ospedale di Rimini, di tornare a scuola.

A seguito della scoperta della malattia e l’inizio della chemioterapia, visto che i dosaggi dei farmaci abbattono le difese immunitarie è cominciato per lei un lungo periodo d’isolamento. Grazie però alle videochiamate Lisa è rimasta in contatto con i compagni e come racconta la mamma Cristina è stato importante per non farla sentire sola.

In previsione del ritorno a scuola della piccola il dirigente d’istituto ha deciso di trasferire l’aula della classe in una più grande dato che i piccoli spazi aumentano le concentrazioni di batteri. Il gesto d’amore e di solidarietà compiuto dai bambini ha commosso anche la regione che ha deciso di fornire i vaccini gratuitamente.