1

Canonico: “Zeman non se la sente di continuare. Comunque, ho già in mente il mio nuovo Pioli.”

Ecco le parole del Presedente del Calcio Foggia 1920, Nicola Canonico, riguardo al futuro della società e della squadra.

“Ho avuto una conversazione lunga sette ore con Mister Zeman. Lui ha detto che non se le sente di continuare, io non ho fatto altro che ringraziarlo per tutto il suo operato. Quando una persona non se la sente, non lavorerebbe bene. Io non voglio questo. Lo ringrazio, però ora si va avanti. Da domani, inizia una nuova era per il Calcio Foggia 1920. Io penso che il Foggia sia in regola, su tutto. Adesso, dobbiamo pensare a ristrutturare la squadra, bisogna migliorare e guardare avanti. Con Zeman, durante l’incontro non abbiamo parlato di Pavone. Riguardo al contratto sottoscritto con Zeman a gennaio, non lo potuto trasmettere perché ero squalificato. Ma in tutto questo, i ragazzi sono sereni. Loro sono sotto contratto, se non vorranno continuare, non li dirò niente. Come ho già detto, da domani bisogna individuare un nuovo allenatore e un nuovo direttore sportivo. Ovviamente, valuteremo molti fattori. Nel calcio ci vuole pazienza, bisogna fare le cose con accuratezza. Se una squadra un po’ alla volta migliora, darà buoni, anzi ottimi risultati. Questo voglio, una squadra mista, composta da giovani e da grandi personalità come il Milan. Comunque, ho già in mente il mio nuovo Pioli. Preferisco tenermeli per me. Vincere è un’arte difficile, la base è avere un intesa tra stampa, società, staff e squadra.”




Zeman: ”Salutiamo il campionato e ci tengo a ringraziare i ragazzi.”

Ecco le parole di Zeman, dopo la partita Entella-Figgia finita 2-1.

Zeman: ”Nei primi venti minuti, abbiamo avuto delle difficoltà. A parte il pale e il rigore di Curcio, ringrazio questi ragazzi. Hanno affrontato un ottimo campionato. Oggi ci sono stare scorrettezze in campo, che non mi sono piaciute. Per Me? Parlerò nei prossimi giorni con il presidente. Ho ancora voglia di allenare. Questa squadra sicuramente non aveva grossi mezzi rispetto ad altre squadre che hanno partecipato al girone C però ce l’ha fatta. Mi dispiace che siamo usciti, però il calcio è questo uno vince e uno perde.




Entella-Foggia 2-1, nessun regalo per Zeman.

Il Foggia torna a giocare per la fase nazionale dei playoff contro la Virtus Entella di Mister Volpe. 

Ecco le formazioni:

Virtus Entella (4-3-2-1): Borra, Coppolaro, Pellizzer, Sadiki, Barlocco, Karic, Palmieri (61’ Dessena), Rada (69’ Morosini), Schenetti, Meazzi (61’ Capello), Merkaj (80’ Di Cosmo). 

Allenatore: Volpe

Calcio Foggia 1920 (4-3-3): Dalmasso, Garattoni (82’ Nicolao), Sciacca, Girasole, Martino, Rocca, Petermann (60’ Di Paolantonio), Garofalo (82’ Rizzo Pinna), Merola (61’ Turchetta), Ferrante, Curcio.

Allenatore: Zeman

Reti: 8’ Rada(VENT), 53’ Petermann (FOG), 72’ Capello (VENT), 

Primo Tempo 

Inizia il primo tempo e già rimessa dal fondo per i satanelli, con Dalmasso al 1’. Passa avanti l’Entella, attacca e la sfera termina in Curva. Primo angolo per l’Entella, messo fuori da Ferrante, al 2’. Rimessa laterale per l’Entella. Ripartono quelli di casa, ma si fermano. Rimessa laterale per il Foggia, al 3’. Merkaj passa avanti, ma niente. Entella fermato da Peterman. Ci riprovano, ma Dalmasso ferma. Rimessa per il Foggia, al 4’. 

Calcio di punizione in favore per il Foggia, al 6’, battono e la sfera finisce tra i piedi di Meazzi. Fermato davanti alla porta del giovane portieri. Passano in vantaggio l’Entella, al 8’, con Rada.

Entella-Foggia 1-0. 

Rimessa laterale per il Foggia. Scontro tra due giocatori, richiamato il capitano dell’Entella, al 9’. Garofalo mette in mezzo la sfera, ma Sadiki non lo fa passare. Angolo per il Foggia, batte Petermann, ma Curcio non raggiunge la sfera, al 11’. Sfera di nuovo tra i piedi di Rada, ma Curcio gliela toglie, al 12’. Calcio di punizione per i satanalli, ma la sfera viene toccata da Rada. Palla tra i piedi di Ferrante, tira e termina fuori. 

Girasole chiude su Merkaj. Calcio di punizione per la squadra di casa, Sadiki tira e la sfera termina fuori, al 14’. Scontro tra due giocatori, che termina con calcio di punizione per l’Entella. Giallo per Garofalo, al 14’. Meazzi calcia al limite e la sfera termina sui cartelloni pubblicitari, al 15’. Tiro dalla bandierina per l’Entella, il Foggia rischia. Rimessa dal fondo per i rossoneri, al 16’. 

Palla lunga per il Foggia. Rimessa per l’Entella, al 17’. Fuori gioco Merkaj. Curcio strattonato. Altro calcio di punizione per il Foggia, al 18’. Angolo per i satanelli, battuto corto. Sfera del Foggia parata da Borra. Martino a terra, al 19’. Punizione battuto dall’Entella. Superiorità numerica della squadra di casa, vicino alla porta rossonera. Angolo per la squadra di casa, che termina in un altro corner. Ribattono gli entellesi, sfera esce fuori, al 20’. 

Spazio tra il tridente, sfera fermata da Sadiki. Riparte l’Entella, al 21’. Ripartono i rossoneri, con Rocca. Sfera di Curcio, fermata da Coppolaro, al 22’. Corner battuto da Curcio e termina fuori. Sciacca tira, ma Borra ferma la sfera, al 24’. Corre l’Entella, ma Sciacca subisce fallo. Rimessa laterale per l’Entella. Sbaglia Merola, al 25’. Rimessa per il Foggia, tiro debole di Curcio. Duello tra Merkaj e un satanello. Prova ad avanzare il Foggia, ma la sfera torna ai piedi dell’Entella, al 26’. 

Dalmasso ferma la sfera, al 27’. Rimessa laterale per il Foggia. A terra Curcio, al 28’. Rocca passa a Garofalo, ma la sfera torna indietro. Garofalo tira e Borra ferma la sfera. Curcio non trova Ferrante, a causa di Sadiki, al 29’. Errore di Rocca. Rimessa laterale per il Foggia, al 30’. Curcio entra in area di rigore, Martino e la sfera viene parata da Borra. Rocca perde tempo per il tiro. Scontro tra Curcio e Borra, al 31’. Calcio di punizione per l’Entella, al 32’. 

Errore di Garofalo, al 32’. Calcio di punizione per il Foggia, al 33’. Passaggi tra i satanelli. Rimessa laterale per il Foggia, battuto da Garattoni. Per poco la sfera del Foggia non entra, ma guadagna calcio d’angolo, al 34’. Rocca tira e la sfera termina in Curva, al 35’. Rimessa per l’Entella, al 36’. Merola a terra. Calcio di punizione per il Foggia, tiro di Ferrante respinto dalla barriera avversaria,al 38’. Rimessa laterale per l’Entella. Merola di nuova a terra, ma per l’arbitro il gioco continua, Sadiki respinge la sfera della tigre. Ci riprova Merola, ma non ci riesce, al 40’.

Rimessa laterale per l’Entella, al 40’. Ferrante perde il controllo delle sfera, in questo primo tempo. Girasole a terra, al 42’. Calcio di punizione per l’Entella, ma Dalmasso ferma la sfera. 

Angolo per l’Entella, al 44’. Calcio d punizione per il Foggia, al 45’. 

Il primo tempo finisce Entella-Foggia 1-0. 

Secondo Tempo

Le squadre tornano in campo, senza nessun cambio. Riparte il Foggia, con Ferrane e la sfera di Garofalo viene frenata da Borra, al 46’. Entella controlla male il pallone. Birra disturbato da Ferrante, al 47’. Giallo per Palmieri. Calcio di punizione per il Foggia, sfera di Petermann respinta da Merkaj, al 48’. Rimessa laterale per l’Entella, al 49’. Ora, del Foggia. Scontro tra due giocatori. Schenetti tira e la sfera termina fuori, al 50’. 

Rimessa per il Foggia, con Martino. Calcio di punizione per l’Entella. Passa in vantaggio il Foggia, con Petermann, al 53’. 

Entella-Foggia 1-1. 

A terra Girasole, Entella in 10. Schenetti rosso, al 54’. Scontro tra le squadre, interviene l’arbitro. Si riprende il gioco, al 57’. Girasole rientra tranquillamente in campo. Garofalo respinge la sfera dell’Entella, al 58’. Rimessa laterale per il Foggia. Petermann a terra, al 59’. Doppio cambio in casa Foggia, entrano Di Paolantonio e Turchetta ed escono Di Paoloantonio e Merola, al 60’. Cambio per l’Entella, entrano Dassena e Capello  Palmieri e Meazzi, al 61’. 

Angolo per il Foggia, al 65’. Scontro tra tre giocatori, al 66’. Sfera tra i piedi di Curcio e per poco la palla non entra, al 67’ . Cambio per Volpe, entra Morosini ed esce Rada, al 69’. Calcio di punizione per il Foggia. Rimessa laterale per il Foggia, al 71’. Passa l’Entella con Capello, al 72’. 

Entella-Foggia 2-1. 

Giallo per Capello, al 73’. Calcio di punizione per i rossoneri, scintille. Rimessa per l’Entella. Giallo per un uomo dello staff dell’Entella. Calcio di punizione per Entella, al 76’. Martino tira e la sfera finisce sul portiere, al 78’. Scontro tra due giocatori, al 79’. Rimessa laterale per i rossoneri. Cambio Entella, esce Merkaj ed entra Di Cosmo, al 80’. 

Sfera Garofalo deviata, al 81’. Calcio di punizione per l’Entella. Cambio Foggia, entrano Nicolao e Rizzo Pinna  ed escono Garattoni e Garofalo, al 82’. Rimessa laterale del Foggia, al 83’. A terra Curcio, dovrebbe essere rigore che diventa angolo per il Foggia. Per poco la sfera non entra. 

Il quarto uomo dalla lavagnetta luminosa afferma cinque minuti di recupero. 

La partita termina Entella-Foggia 2-1.




Entella-Foggia: ecco i convocati

Ecco i convocati per il match di domani allo Stadio Comunale di Chiavari.

Portieri:

  • Alastra
  • Volpe
  • Dalmasso

Difensori:

  • Garattoni
  • Sciacca
  • Girasole
  • Martino
  • Buschiazzo
  • Nicolao

Centrocampisti:

  • Rizzo Pinna
  • Rocca
  • Maselli
  • Garofalo
  • Petermann
  • DI Paolantonio

Attaccanti:

  • Ferrante
  • Curcio
  • Vitali
  • Turchetta
  • Tuzzo



Entella-Foggia: ecco le modalità di acquisto dei tagliandi per assistere al match

Il 12/05/22 si terrà Virtus Entella-Foggia allo Stadio Comunale di Chiavari, alle ore 20:30.

Il Calcio Foggia 1920 ha comunicato le modalità di acquisto dei tagliandi per assistere al match.

Sono a disposizione i tagliandi della tifoseria rossonera per assistere alla gara Virtus Entella-Foggia. La vendita terminerà alle ore 19:00 di mercoledì 11 maggio.Il costo del singolo tagliando è 10 euro, con riduzione a 7 euro per le categorie Under17, Over65 e donne. Per i bambini sino a sei anni si potrà richiedere un biglietto omaggio alla società inviando una mail all’indirizzo accrediti@entella.it .

I tagliandi possono essere acquistati attraverso il circuito https://www.etes.it/sale/event/86177/virtus+entella+-+foggia.

I tifosi del Foggia in arrivo  allo stadio Comunale dovranno uscire al casello di Lavagna. Per autovetture e minivan l’itinerario che dovrà essere percorso è dal casello di Lavagna, via moggia ponte della maddalena, a viale kasman parcheggio ospiti. Per mezzi superiori a 2,5 tonnellate il percorso sarà comunicato dalle FF.OO.




Zeman: “Spero che facciamo un’altra bella prestazione nel ritorno.”

Ecco le parole di Zdenek Zeman dopo Foggia-Virtus Entella 1-0.

Zeman: “Spero che facciamo un’altra prestazione ottima nel ritorno. Con grande sacrificio dei ragazzi,abbiamo vinto. Anche se tecnicamente potevamo fare meglio. Avremo tre squalificati, quindi entreranno forze fresche che dovranno sostituire degnamente chi non ci sarà. Abbiamo fatto due partite male, soprattutto contro Avellino. Oggi è andata meglio, peccato non aver fatto gol su tante occasioni. Il terreno non era facile giocarci, ma era meglio della partita contro il Bari. Ci manca il secondo gol che i ragazzi potevano fare. Da una parte è meglio aver vinto, dall’altra è peggio perché non possiamo giocare per il pareggio dato che non ci sappiamo difendere bene e possiamo rischiare. Non siamo arrivati puliti in area di rigore e dobbiamo velocizzare e verticalizzare. Loro giocheranno in casa ma il loro gioco è semplice sui loro due attaccanti. Dobbiamo trovare i tempi sulle palle alte e ripartire veloci. Ferrante ha cercato di proporsi e combattere sul pallone ma non ci è riuscito. Lui ha tante qualità e mi auguro che prima o poi trovi lo spazio per fare gol perché lui gioca per segnare. A Foggia i tifosi sono sempre stati importanti meno male non è successo niente che costi alla squadra e alla società. Li ringrazio per averci spinto fino alla fine”.




Foggia-Virtus Entella, Curcio segna al 90’ accendendo lo Zaccheria

Il Foggia torna allo Stadio Pino Zaccheria per la fase nazionale dei playoff contro la Virtus Entella di Mister Volpe. 

Ecco le formazioni: 

Calcio Foggia 1920 (4-3-3): Dalmasso, Gallo (87’ Di Paolantonio), Di Pasquale, Rocca (69’ Garofalo), Ferrante (69’ Turchetta), Curcio, Merola (87’ Vitali),Sciacca, Petermann (90+3’ Girasole), Martino, Rizzo.

Allenatore: Zeman

Virtus Entella (4-3-1-2): Borra, Barlocco, Dassena (61’ Di Cosmo), Magrassi, Schenetti (76’ Meazzi), Pellizzer, Karik, Chiosa (17’ Sadiki), Coppolaro, Rada(76’ Palmieri), Merkaj (61’ Dessena).

Allenatore: Volpe

Reti: 90’ Curcio (FOG)

Primo Tempo

Inizia il primo tempo allo Stadio Pino Zaccheria, Entella pericoloso al 1’. Dalmasso para la sfera di Merkaj. Due angoli per i rossoneri, parati da Borra, al 5’ e 7’. Riparte l’Entella, ma la sfera termina fuori. Rimessa per i rossoneri, al 9’. Martino a terra, al 10’. Rimessa laterale per i bianco azzurri. Rossonero a terra, al 12’. L’arbitro richiama lo staff medico. Martino rientra in campo.  Per la terza volta, il Foggia prova a segnare al 14’. 

Rimessa per i satanelli, al 16’. Giocatore a terra dell’Entella, gioco fermo. Primo cambio per gli avversari, esce Chiosa ed entra Sadiki, al 17’. Rimessa per l’Entella. Il Foggia avanza, senza riuscirci. La sfera va subito dall’altra parte del campo. Primo angolo per gli avversari, ma la sfera termina fuori, al 20’. Rimessa per il Foggia. Calcio di punizione per l’Entella, sfera fuori al 23’. Calcio di punizione, adesso, per il Foggia. 

Tiro dalla bandierina per i rossoneri e la sfera di Ferrante, termina in Curva Sud, al 27’. Entella pericoloso davanti alla porta del giovane portiere Dalmasso, al 28’. Scontro tra due giocatori, al 29’. Calcio di punizione per i satanelli, Ferrante accerchiato dalla difesa. Il Foggia ci riprova, per poco la sfera non entra nuovamente, al 30’. Il tiro di Curcio termina alto. Scontro tra due giocatori, al 32’. Cartellino giallo per Dessena. Calcio di punizione per il Foggia, al 33’. Rimessa laterale per i rossoneri, ma la sfera finisce dritta nella mani di Borra. 

Curcio non trova Ferrante, al 35’. Altro angolo per la squadra del boemo, al 36’. Rimessa per i satanalli, Curcio non trova il compagna di squadra. Ripartono i rossoneri con Di Pasquale, al 39’.  I bianco azzurri attaccano, ma vengono fermati dalla difesa rossoneri, al 41’. Merola scatta come una molla, percorrendo quasi tutto il campo. Arriva davanti alla porta, tira e la sfera termina fuori, al 42’. Applausi da tutto lo stadio per la sua bellissima azione. Grandi azione da parte dei satanelli. 

Il quarto uomo afferma due minuti di recupero. Cartellino giallo per Gallo. Tiro lento per Curcio, la palla sfiora il palo della porta. 

Il primo tempo finisce Foggia-Virtus Entella 0-0.

Secondo Tempo

Tornano in campo le squadre e dando inizio al secondo tempo. Parte l’Entella, ma la sfera viene respinta al 46’.  Angolo per l’Entella, la sfera viene respinta dalla difesa. Rizzo non trova Curcio, al 47’. Rimessa per l’Entella. Calcio di punizione per i bianco azzurri, al 48’. Riparte l’Entella, ma la sfera termina sui cartelloni pubblicitari. Per poco non entra la sfera dei satanelli, al 49’. 

Curcio tira la sfera, parata da Borra, al 50’. Dalmasso para la sfera degli avversari, al 51’. Grande passaggio tra i satanelli, la porta termina alta sulla traversa. Angolo per rossoneri, al 51’. I satanelli aggrassivi, ma Borra non fa passare la sfera, al 54’. Cartellino giallo per Di Pasquale, al 55’. 

Calcio di punizione per gli avversari, il tiro termina sui cartelloni, al 56’. Rimessa per il Foggia.  Doppia sostituzione per l’Entella escono Merkaj e Dessena ed entrano Morosini e Di Cosmo, al 61’. Angolo per i satanelli, la sfera non entra per poco, al 64’. Rimessa per il Foggia. Scontro tra due giocatori, al 67’. Murato Ferrante, al 68’. 

Doppia sostituzione per il Foggi escono Rocca e Ferrante ed entrano Garofalo e Turchetta, al 69’. Angolo per i satanelli, batte Turchetta e la sfera non entra. Riparte il Foggia, ma Di Pasquale finisce a terra. Calcio di punizione per il Foggia, al 71’. Rizzo buttato a terra. Rimessa laterale per i rossoneri, al 72’. 

Rimessa per i satanelli. Scontro tra due giocatori, l’arbitro richiama entrambi gli staff medici. Cartellino giallo per Petermann. Doppia sostituzione per Mister Volpe, escono Rada e Schenetti ed entrano Palmieri e Meazza, al 76’. Angolo per il Foggia, al 82’. Angolo per gli avversari, a, 84’. Sfera dei rossoneri respinta, al 85’. 

Doppia sostituzione per Zeman, entrano Di Paolantonio e Vitali ed escono Gallo e Merola, al 87’. Bellissimo tiro dei satelliti, al 89’. Alessio Curcio porta in vantaggio i rossoneri, al 90’. 

Foggia-Virtus Entella 1-0. 

Il quarto uomo dalla lavagnetta luminosa affera 4’ minuti di recupero. 

Rimessa per i satanelli. Esce Peterman ed entra Girasole, al 90+3’. 

La partita termina Foggia-Entella 1-0. 

Ecco le parole di Zeman e Curcio in conferenza stampa. 

Zeman: “Spero che ne facciamo un’altra. Grande sacrificio per i ragazzi, si devono impegnare di più. Sicya Il terreno non era facile. Si poteva fare di più. Mi preoccupo per quando andremo fuori. Dobbiamo velocizzare e verticalizzare. Loro avevano giocatori importati. Ferrante ha fatto una partita volitiva. Lui ha grandi qualità. I tifosi foggiano sono molto importanti, sono contento che ci hanno spinto avanti. Li ringrazio.”

Curcio: “Penso sia stata una buona partita da parte nostra. Stoppo la palla con il volto, calcio di sinistro ed entra. Lo dedico a tutte le persone che lavorarono per noi. Risultato di vittoria, ci porta più consapevolezza. La partita non è stata semplice. Giocheremo per vincere.”

La prossima partita Entella-Foggia si terrà il 12/95/22 allo Stadio Comunale di Chiavari. 




Foggia-Virtus Entella: ecco i convocati

Ecco i convocati per il match di domani allo Stadio Pino Zaccheria.

Portieri:

  • Alastra
  • Volpe
  • Dalmasso

Difensori:

  • Di Pasquale
  • Sciacca
  • Girasole
  • Martino
  • Rizzo
  • Nicolao

Centrocampisti:

  • Gallo
  • Rizzo Pinna
  • Rocca
  • Maselli
  • Garofolo
  • Petermann
  • Di Paolantonio

Attaccanti

  • Ferrante
  • Curcio
  • Vitali
  • Merola
  • Turchetta
  • Tuzzo



Foggia-Entella: ecco le modalità di acquisto dei tagliandi per assistere al match

L’08/05/22 si terrà Foggia-Entella allo Stadio Pino Zaccheria, alle ore 18:00.

Il Calcio Foggia 1920 ha comunicato le modalità di acquisto dei tagliandi per assistere al match.

Ai tifosi della Virtus Entella sono riservati 500 tagliandi nel settore ospiti Curva Nord. La vendita per il suddetto settore è riservata ai soli residenti nella città di Genova e nella provincia di Genova, e si chiuderà alle 19:00 di sabato 07 maggio.
Tutti gli altri settori sono inibiti ai residenti nella città di Genova e nella provincia di Genova.

I prezzi dei tagliandi:

  • TRIBUNA V. NOCERA CENTRALISSIMA – €50,00(int) – €35,00(rid)
  • TRIBUNA V. NOCERA SUPERIORE CENTRALE – €35,00(int) – €25,00(rid)
  • TRIBUNA V. NOCERA SUPERIORE LATERALE- €30,00(int) – €21,00(rid)
  • TRIBUNA V. NOCERA INFERIORE – €26,00(int) – €18,00(rid)
  • TRIBUNA EST(GRADINATA) – €18,00(int) – €12,00 (rid)
  • CURVA SUD – €10,00(int) – €7,00(rid)
  • CURVA NORD SETTORE OSPITI -€10,00(int)- €7,00(rid)

Al prezzo dei tagliandi va aggiunto il diritto di prevendita (€ 1,80).
I tagliandi a prezzo ridotto sono concessi alle seguenti categorie: Under 14, Over 65, donne. I tagliandi possono essere acquistati online al sito Vivaticket https://www.vivaticket.com/it/biglietto/playoff-lega-pro-2021-2022-foggia-virtus-entella/181001 e al botteghino dello Stadio Pino Zaccheria.

Gli spettatori che acquisteranno i tagliandi per assistere alla gara dovranno seguire le seguenti disposizioni:

  • Munirsi di documento di riconoscimento (in corso di validità);
  • rispettare categoricamente i posti assegnati sul biglietto;

I cancelli verranno aperti alle ore 16:30, si raccomanda ai tifosi di recarsi allo stadio con largo anticipo per evitare assembramenti e di mantenere sempre la distanza di sicurezza in caso di fila all’ingresso.




Avellino-Foggia 1-2: i ragazzi di Zeman volano nella fase nazionale dei playoff

Il Foggia torna a giocare contro l’Avellino di Mister Gautieri, per il secondo turno dei Playoff. 

Ecco le formazioni: 

Avellino (3-5-2): Forte, Scognamiglio, Murano (64’ Plescia), De Francesco (79’ Mastalli), Dossena, Bove, Maniero (57’ Kanouté), Carriero, Cianci (79’ Rizzo)Mignanelli, Kragl (79’ Di Gaudio).

Allenatore: Gautieri

Calcio Foggia 1920 (4-3-3): Dalmasso, Garattoni, Gallo (57’ Rocca), Di Pasquale, Curcio, Merola (73’ Turchetta), Sciacca, Garofalo (57’ Di Paolantonio), Petermann, Di Grazia (22’ Ferrante), Rizzo (57’ Nicolao). 

Allenatore: Zeman

Reti: 17’ Bove (AVE), 56’ Merola (FOG), 74’ Nicolao (FOG).

Primo Tempo 

Inizia il primo tempo  e la sfera già tra i piedi dei rossoneri, al 1’. Garofalo non trova Garattoni e la sfera termina fuori. Giocatore dell’Avellino, si tratta di Maniero. Il Foggia recupera campo, ma la sfera torna tra i piedi della squadra di casa, al 2’. Maniero si avvicina pericoloso alla porta del Foggia, ma la sfera termina sui cartelloni. Primo angolo per i lupi, batte Kragl e il Foggia si distende con Curcio, al 3’. 

Avellino pericoloso, ma Dalmasso dice di no. Kragl ci riprova, ma termina nelle braccia del giovane portiere del Foggia, al 4’. Maniero pericoloso, ma la sfera termina fuori. I satanelli devono fare attenzione all’aggressività di questo giocatore. Rimessa laterale per il Foggia, al 6’. Di Pasquale a terra, ma per l’arbitro il gioco continua. I lupi se ne approfittano, ma la sfera non entra. Calcio di punizione in favore per il Foggia, Petermann passa a Curcio, dove quest’ultimo tira e la sfera termina in Curva, al 8’. 

Rimessa in favore dei lupi, al 9’. Gallo a terra. Secondo calcio di punizione per i satanelli, Merola tira e la sfera termina alta sulla traversa, al 10’. Avellino guadagna il campo, ma Sciacca ferma i lupi, al 11’. Sfera tra i piedi di Kragl. Curcio passa a Di Grazia, ma viene travolto dall’avversario. Calcio di punizione in favore dei rossoneri, al 12’. Petermann spaventa Forte, al 14’. Murano viene murato da Dalmasso, per la seconda volta, al 16’. Secondo angolo per i lupi e passa in vantaggio, con Bove, al 17’. 

Avellino-Foggia 1-0. 

Rimessa laterale per il Foggia. A terra Curcio, Kragl viene richiamato dall’arbitro. Calcio di punizione in favore del Foggia, batte Curcio e la sfera viene parata da Forte, al 20’. A terra Di Grazia, al 21’, e l’arbitro chiama lo staff medico. Di Grazia esce per dolore alla spalla destra, al 22’. Zeman effettua la sua prima sostituzione, esce Di Grazia ed entra Ferrante. Calcio di punizione per l’Avellino. Petermann con il sinistro tira e la sfera viene fermata dal portiere dei lupi, al 26’.

Rimessa laterale per il Foggia, al 27’. Il Foggia insiste con Sciacca, ma non ci riesce. Poi la sfera viene conquista dall’Avellino, ma Dalmasso non fa passare nulla, al 29’. Scontro tra Rizzo e Ciancio, al 31’. Cartellino giallo per Dossena, al 32’. Petermann prepara il tira, ma la sfera termina sui cartelloni pubblicitari, a, 33’. Rizzo non trova Ferrante e la sfera per poco non entrava, al 37’. Curcio a terra, nuovamente per colpo di un avellinese.

Scontro tra due giocatori del Foggia, Kragl a terra. Giallo per Garattoni,al 42’. Giocatore dell’Avellino a terra, ma il gioco continua. Rimessa laterale per il Foggia. 

Il quarto uomo afferma 3 minuti di recuperi. 

Giocatore dell’Avellino a terra, ma il gioco continua.  Scontri tra i giocatori in campo, l’arbitro è costretto ad intervenire per placare gli animi. Giallo per Rizzo e Scognamiglio. 

Il primo tempo finisce Avellino-Foggia 1-0. 

Secondo Tempo 

Sfera tra i piedi dei rossoneri, al 46’. Rimessa laterale per i lupi. Passaggi tra Sciacca e Petermann. Ferrante punta la porta, ma la sfera non entra, al 47’. Scontro tra due giocatori avversari. Calcio di punizione per i satanelli, già battuto, al 48’. Rimessa per l’Avellino. Murano tira e la sfera termina sul palo, ma come dice il detto gal mancato, gol subito. Calcio di punizione per i lupi, ma non entra, al 50’. Rimessa laterale per i rossoneri. Rizzo non trovo la sfera, al 51’. 

Due giocatori del Foggia a terra, ma il gioco continua. Rimessa per il Foggia, al 52’. Gol per il Foggia, con il grande Merola al 56’.

Avellino-Foggia 1-1. 

Triplo cambio per il Foggia di Zeman, entrano Rocca, Di Paolantonio e Nicolao ed escono Gallo, Garofalo e Rizzo. Cambio anche per i lupi, esce Maniero ed entra Kanouté, al 57’. Giocatore Avellino a terra.  Tiro dalla bandierina per i rossoneri, batte Di Paolantonio, ma termina fuori. Murano murato, al 59’. Angolo per gli avversari, che termina lungo. Scontri accesi tra i giocatori in panchina. 

Rimessa laterale per il Foggia, al 62’. Murano a terra, al 63’. Cambio in casa dei lupi, esce Murano ed entra Pleascia, al 64’. Calcio di punizione in favore del Foggia, al 66’. Petermann avanza con la sfera, passa e non trova Garattoni. Calcio di punizione per l’Avellino, al 69’. Scontro tra Dalmasso e il giocatore dell’Avellino, al 70’. Rimessa laterale per gli Avellinesi. 

Ultimo cambio per i satanelli, esce Merola ed entra Turchetta, al 73’. Il Foggia va in vantaggio con Nicolao, al 74’.

Avellino-Foggia 1-2.

A terra un giocatore dell’Avellino, al 77’. Curcio non trova la porta, al 77’. Triplo cambio per Gauterio, entrano Di Gaudio, Mastalli e Rizzo ed escono Kragl, De Francesco e Cianci, al 79’. Di Gaudio a terra, ma per l’arbitro gioco normale 81’. Calcio di punizione per i lupi, al 83’. Rimessa laterale per gli avellinesi. Sfera dei lupi sui cartelloni, al 84’. A terra Dalmasso, al 86’. 

Il quarto uomo dalla lavagnetta luminosa afferma 5’ minuti di recupero. 

Calcio di punizione per il Foggia e cartellino giallo per Mastalli, al 90+2’. Batte Petermann, ma la sfera termina alta sulla traversa. Calcio di punizione per Avellino, termina fuori.

La partita finisce Avellino-Foggia 1-2.