Recensione film “Doctor Strange nel Multiverso della Follia”

image_pdfimage_print

L’articolo non contiene spoiler.

Dopo il successo di Spider-Man: No way home, la Marvel si presenta con un altro film argomento multiverso. Film molto consigliato e da andare a vedere se si è appassionato di film Marvel, come il sottoscritto.

Diverse idee per un sequel di Doctor Strange erano già in fase di sviluppo nel 2016. La sceneggiatura finale è stata riscritta nel 2020 e la direzione è stata affidata a Remy nell’aprile dello stesso anno. Le riprese dovevano iniziare a maggio 2020, ma sono state ritardate più volte a causa della pandemia di Covid-19. Il secondo trailer è stato mandato durante il Super Bowl nel febbraio 2022. L’uscita nelle sale è avvenuta un anno dopo, rispetto a quanto originariamente previsto sulla tabella di marcia.

Trama del film: Il Dr. Stephen Strange, dopo gli eventi di Avengers: Endgame, continua le sue ricerche sul Time Stone. Un vecchio amico, trasformato in nemico, cerca in ogni modo di distruggere tutti gli stregoni sulla Terra, scatenando in Strange un male indicibile.

Prima di vedere il film si consiglia di recuperare i film usciti prima, perché nell’Universo Marvel è tutto collegato.

Voto 4/5. Il film mi è piaciuto particolarmente, come ogni film di questa casa produttrice, film non perfetto, ma abbastanza completo. A differenza del film “the batman” della DC, Doctor Strange è più simpatico e più eroico, il film su Batman invece è più pesante e complesso.

Post recenti

Leave a Comment