Domenica 29 maggio Concerto per la pace

image_pdfimage_print

Domenica 29 maggio, alle ore 21, presso Parcocittà, avrà luogo un concerto per la pace, organizzato dal Coordinamento Capitanata per la pace e da Parcocittà, che continua nella sua promozione di eventi a carattere sociale e culturale. Il concerto è dedicato alla memoria di Cesare Sangalli, giornalista rigoroso ed instancabile attivista per la pace ed i diritti umani, recentemente e tragicamente scomparso mentre difendeva, in un dibattito pubblico, le ragioni della pace.

Il concerto ha cercato di coinvolgere soprattutto i gruppi musicali studenteschi e giovanili della città di Foggia e della provincia, nonché qualche musicista presente nella locale comunità dei migranti.
Durante l’evento ci saranno anche letture di testi e poesie e proiezioni di video sui temi della pace.

La data scelta non è casuale. Il concerto si terrà immediatamente a ridosso del giorno, il 28 maggio, in cui nel 1943 iniziarono i bombardamenti su Foggia da parte degli Alleati. Bombardamenti che provocarono migliaia e migliaia di morti. Anche per questo, e per collegare idealmente la tragica – e forse non sufficientemente ricordata – esperienza di Foggia a quella delle città ucraine (e non solo) sottoposte ad attacchi dal cielo, all’inizio ed alla fine del concerto una sirena riprodurrà il lacerante e tetro suono di un allarme aereo.

Il Coordinamento Capitanata per la pace è nato dopo l’inizio dell’invasione dell’Ucraina, con l’adesione di cittadine e cittadini di Foggia e della provincia. Ha già promosso diverse iniziative per affermare le ragioni della pace contro questa guerra, contro tutte le guerre. Esprimendo in particolare opposizione all’escalation del conflitto, all’invio di armi in Ucraina, all’incremento della spesa militare al 2% del Pil, ed in positivo la forte, tenace richiesta sia di tavoli negoziali con tutte le parti in conflitto sia dell’adesione dell’Italia al Trattato ONU che proibisce le armi nucleari, angosciosamente entrate nell’orizzonte delle possibilità in questi mesi!

Il concerto è aperto alla cittadinanza, con ingresso libero.
Nessuno dei mali che si vuole eliminare con la guerra è un male così grande come la guerra stessa (Bertrand Russell).

Per ulteriori informazioni:
3403226392
3713564344

Post recenti

Leave a Comment