Dopo la regina Elisabetta arriva un nuovo re green

image_pdfimage_print

Il nuovo sovrano inglese, Carlo III, si è sempre dimostrato attivo in questioni ambientali e della tutela del pianeta. Il suo primo discorso ambientalista risale al 1970, quando termini come “riscaldamento globale” e “sostenibilità” erano molto poco noti. Non si è mai dimostrato imparziale su questi temi, anzi le sue opinioni sono sempre state ben note. Durante gli anni, ha continuato a battersi per la salvaguardia di ambiente, animali e natura. Lo scorso aprile, infatti, aveva lanciato il suo “manifesto per la moda rigenerativa”, così da rivoluzionare il settore del fashion in chiave sostenibile.
Ci sarà da aspettarsi una rivoluzione dal punto di vista ambientale per la corona; e anche se il re fa ben sperare nel rimanere attivo in questo ambito, non è sicuro di poterlo seguire con lo stesso fervore di prima di ricevere il titolo di sovrano. «L’idea che in qualche modo andrò avanti esattamente allo stesso modo è una totale sciocchezza. Mi rendo conto che essere sovrani è un esercizio diverso» dice in un’intervista della Bbc proprio per cercare di spiegare questo concetto. E allora in bocca al lupo re Carlo, ci auguriamo la stessa dedizione della regina Elisabetta, con uno slancio sui temi attuali.

Post recenti

Leave a Comment