Il sogno degli azzurri… Antalya

image_pdfimage_print

A ripartire non è stata solo la scuola, ma anche lo sport, in particolare la Nazionale olimpica di tiro con l’arco.

Da oggi fino al 30 settembre, a Cantalupa (TO), avviene la preparazione per questa formidabile squadra per gareggiare in Turchia per la prima volta dopo il fermo causa Covid.

Sono stati convocati 17 arcieri dal coordinatore tecnico Sante Spigarelli. I convocati sono Marco Galiazzo, David Pasqualucci, Mauro Nespoli, Michele Frangilli, Luca Melotto e Marco Morello (Aeronautrica), Federico Musolesi (Castenaso Archery Team), Yuri Belli (Arcieri Aquila Bianca), Alessandro Paoli (Arcieri Iuvenilia) e, tra le donne, Tatiana Andreoli e Lucilla Boari (Fiamme Oro), Tanya Giada Giaccheri, Vanessa Landi ed Elena Tonetta (Aeronautica),e Chiara Rebagliati (Arcieri Torrevecchia), Karen Hervat (Trieste Archery Team) e Laura Baldelli (Arcieri Augusta Perusia). Ad aggiungersi sono anche il coordinatore tecnico e tutto lo staff che ne consegue.

Il bersaglio che i nostri azzurri devono centrare è l’International Antalya Challenge del 2-4 ottobre.

Sarà una sfida ben accetta… Non dimostreranno solo le loro doti da tiratori, ma la prova più grande sarà la ripartenza dopo il periodo del Coronavirus.

Non saranno più gli stessi… Sono certa che saranno migliori!

Dimostrano che una pandemia mondiale non può fermare lo sport… È molto più forte di quanto si crede e ci unisce tutti in un cuor solo!

Post recenti

Leave a Comment