Bike strike per il Fridays for future

image_pdfimage_print

Studenti e componenti delle associazioni ambientaliste si sono incontrati a Bari per protestare contro i cambiamenti climatici nella giornata del Fridays for future. I manifestanti hanno percorso 3 kilometri in bici, in occasione dello sciopero globale del clima, che oggi si tiene in molte città d’Italia e del mondo.

L’azione del “Bike Strike” nasce con l’obiettivo di richiamare l’attenzione sul concetto di mobilità sostenibile, perché non basta offrire bonus per l’acquisto di biciclette: bisogna rimodulare le città sulle esigenze dei mezzi sostenibili, con piste ciclabili adeguate e sicure.

Una componente di Fridays for future Bari, Giorgia Mira, ha spiegato che nei primi giorni di novembre si terrà a Glasgow la COP26 (Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici). Sarà l’ultima occasione per ridurre in maniera drastica le emissioni ed evitare che la temperatura globale superi 1,5 gradi con conseguenze devastanti per la sopravvivenza del genere umano.

Post recenti

Leave a Comment