In programma domenica 28 novembre la conversazione con la direttrice d’orchestra Gianna Fratta a seguire un gran concerto sinfonico

image_pdfimage_print

Con il virtuoso del violino Oleksandr Semchuk e l’Orchestra Sinfonica della Magna Grecia. La riflessione sul ruolo del direttore d’orchestra e sul concetto di leadership e l’omaggio a Caikovskij per il nuovo appuntamento di Musica Civica

A seguire un grande concerto sinfonico con il virtuoso del violino Oleksandr Semchuk e l’Orchestra Sinfonica della Magna Grecia

Vendita biglietti al botteghino del Teatro dalle 17. Ingresso dalle 17.30 e inizio spettacolo alle 18

La rassegna Musica Civica, che sta lentamente riportando il pubblico a godere della bellezza della musica dal vivo, prosegue ottenendo ad ogni evento grandi successi. Il nuovo appuntamento in programma, fissato per domenica 28 novembre al Teatro “Umberto Giordano” di Foggia,si apre con la conversazione intitolata Il ruolo del direttore d’orchestra: la leadership in musica, a cura della pianista e direttrice d’orchestra Gianna Fratta. Cosa fa precisamente quell’uomo, o più raramente quella donna, sul podio davanti ad un’orchestra con la bacchetta in mano? Di questo, delle competenze necessarie, del ruolo del direttore d’orchestra e della leadership in musica ci parlerà la nota musicista, che spiegherà perché si possa addirittura arrivare a parlare della “Traviata di Muti”, ben sapendo che la Traviata è di Giuseppe Verdi.

Subito dopo la conversazione, l’artista foggiana si sposterà sul podio per dirigere il concerto dedicato al grande compositore russo Pëtr Il’ič Caikovskij, intitolato Anima Russa, con la presenza dell’Orchestra della Magna Grecia e del violinista di fama e prestigio internazionali Oleksandr Semchuk. In programma due capolavori assoluti dell’ampia produzione musicale del compositore di Votkinsk: il Concerto in re maggiore per violino e orchestra op. 35, uno dei concerti più complessi e contemporaneamente più amati della letteratura per violino e orchestra, caposaldo del repertorio violinistico, e la celeberrima Sinfonia n. 5 in mi minore op. 64, sontuoso lavoro sinfonico per grande orchestra, col suo maestoso Finale, il cui tema, secondo le annotazioni dello stesso Caikovskij, rappresenta la Provvidenza.

Un programma assente da Foggia da decenni, che in una stessa serata assembla due dei pezzi più complessi del repertorio sinfonico di tutti i tempi; un programma che riuscirà ad emozionare il pubblico, grazie al susseguirsi di temi di grande impatto sonoro e di immediata godibilità.

Domenica 28 novembre, a partire dalle ore 12, sulla pagina Facebook dell’Associazione Culturale Musica Civica andrà in onda una nuova puntata di “Resto a casa con…”, il ciclo di appuntamenti in diretta pensato per raccontare e descrivere i concerti inseriti nella rassegna Musica Civica – Conversazioni tra suoni e parole. L’appuntamento di domenica 28 novembre, condotto e curato da Enrico Ciccarelli, avrà come ospiti Gianna Fratta e Oleksandr Semchuk, i protagonisti del concerto in programma il pomeriggio al Teatro Giordano.

Il concerto, frutto della coproduzione tra Musica Civica e Orchestra Sinfonica della Magna Grecia, sarà replicato lunedì 29 novembre alle ore 21 presso il Teatro Orfeo di Taranto.

La rassegna Musica Civica, diretta dal M° Dino De Palma,gode del sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Puglia FSC 2014/2020 Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro, del patrocinio del Comune di Foggia e del Teatro “Umberto Giordano”, oltre che dei contributi di soggetti privati come la Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, la Fondazione Apulia Felix, il Gruppo Salatto, l’azienda Capobianco, la Banca Mediolanum e l’azienda Fortore Energia.

L’ingresso è possibile con abbonamento o mediante l’acquisto del biglietto.

I biglietti dello spettacolo sono in vendita presso il botteghino del Teatro Giordano domenica 28 novembre dalle ore 17.00 (costo variabile da 8 a 12 euro a seconda dell’ordine di posto; il pagamento può essere effettuato esclusivamente in contanti). I biglietti possono anche essere prenotati contattando il numero 328 1588160.

È necessario recarsi agli spettacoli muniti di Green Pass, di propria mascherina e attenersi alle norme sul distanziamento e ai protocolli di sicurezza, come da norme vigenti in materia di prevenzione del Covid-19.

Per ulteriori informazioni Ufficio Stampa Musica Civica

Enrico Ciccarelli Cell. 3356461194

Emanuela Bruno Cell. 3281588160

Indirizzo mail musicacivica@gmail.com

Post recenti

Leave a Comment