Agli studenti foggiani il premio “Mi impegno per la legalità”

Legalità, ancora un riconoscimento per il Liceo “A. Volta” di Foggia

L’iniziativa è stata promosso dal Consiglio regionale della Puglia e dalla Commissione  di studio e d’inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata

Ancora un successo per il Liceo scientifico “A. Volta” di Foggia. Grazie all’impegno dei ragazzi delle classi IV e V C, il Liceo foggiano si è aggiudicato il premio “Mi impegno per la legalità”, promosso dal Consiglio Regionale e dalla Commissione di studio e d’inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata in Puglia. I ragazzi, guidati dai docenti Damiano Bordasco e Michele Chinni, hanno realizzato un documentario, dal titolo “Lo Stato siamo noi”, sulla figura di Francesco Marcone, Direttore dell’Ufficio del Registro, ucciso la sera del 31 marzo del 1992. Il lavoro di ricerca si è arricchito grazie ai contributi dell’avvocato di Parte Civile della famiglia Marcone e di Daniela Marcone, figlia di Francesco e Vicepresidente nazionale di “Libera”.

“La nostra scuola – ha affermato la Dirigente scolastica, Gabriella Grilli – da anni  promuove attività volte alla promozione della cultura della legalità. Un tema, questo, assolutamente urgente in una realta complessa come quella di Foggia e della Capitanata. I ragazzi, supportati dai docenti, hanno saputo raccontare in maniera impeccabile la storia di Francesco Marcone, un uomo dello Stato che ha fatto degli ideali di legalità, rispetto delle regole e partecipazione, il fine ultimo della propria esistenza”.

Il documentario è stato presentato nei giorni scorsi presso la Scuola secondaria di primo grado “G. Bovio” e il prossimo 16 gennaio sarà condiviso con gli studenti dell’Istituto comprensivo “De Amicis – Pio XII” e del Circolo didattico “San Ciro”.

“Il nostro intento – ha concluso la Dirigente – è quello di condividerlo il più possibile con le comunità scolastiche del territorio. Far conoscere ai ragazzi figure come quella di Francesco Marcone è il miglior modo per ispirare nelle nuove generazioni modelli di vita eticamente fondati”.

È possibile vedere il documentario al link: https://www.youtube.com/watch?v=G9n-yWTllhY.

Post recenti

Leave a Comment