NBA: Questo weekend inizia l’All Star Game

image_pdfimage_print

Da Venerdì 16 Febbraio ad Indianapolis avrà inizio l’All Star Game 2024 che, come l’anno scorso durerà tutto il weekend e, oltre la classica partita tra i migliori giocatori della lega sarà pieno di eventi. L’All Star Game è sicuramente uno dei momenti migliori e più guardati della stagione Nba che si svolge ogni anno a Febbraio in una sede diversa con vari eventi ed esibizioni.

RISING STARS. Sarà la sfida tra le stelle NBA del futuro il primo evento del fine settimana, a sfidarsi saranno i giocatori al primo (Rookies) e al secondo anno (Sophomores) più altri talenti della G League, la serie inferiore alla NBA. La formula prevede un quadrangolare con quattro squadre da sette giocatori ciascuno, che verranno selezionati pescando dai 21 giocatori NBA, ovvero tra i rookies e i sophomores, tramite un Draft che si è svolto martedì 6 febbraio ed una squadra con i prospetti della G League. Quest’ultima sarà guidata da Detlef Schrempf, mentre gli altri tre team avranno come allenatori Pau Gasol, Jalen Rose e Tamika Catchings alcune stelle della NBA e della WNBA.

THREE POINT CONTEST. Con un albo d’oro che può contare le firme eccellenti di Stephen Curry, Damian Lillard (detentore del record di punti in questa competizione) e del nostro Marco Belinelli, unico giocatore italiano a parteciparci, la gara del tiro da tre punti è uno dei punti forti dell’All-Star Saturday. Ecco i partecipanti annunciati dell’edizione 2024
• Tyrese Haliburton (Indiana Pacers)
• Damian Lillard (Milwaukee Bucks)
• Malik Beasley (Milwaukee Bucks)
• Jalen Brunson (New York Knicks)
• Lauri Markkanen (Utah Jazz)
• Tyrese Maxey (Philadelphia 76ers)
• Donovan Mitchell (Cleveland Cavaliers)

STEPH VS SABRINA. Al termine della competizione del tiro da tre, scenderanno in campo per sfidarsi Stephen Curry e Sabrina Ionescu, rispettivamente, il miglior tiratore di sempre e la giocatrice che ha il record di triple nella competizione, dove alla fine il vincitore devolverà il ricavato in beneficenza. La Ionescu ha annunciato che tirerà dalla linea da 3 della NBA diversa da quella della WNBA e dalla quale si pensava dovesse tirare quando fu ufficializzata la sfida.

SLAM DUNK CONTEST. Lo Slam Dunk Contest è sicuramente il più iconico e spettacolare evento dell’ All Star Game Weekend, ecco i partecipanti:
• Mac McLung, campione in carica che gioca in G League
• Jacob Toppin, ala grande dei New York Knicks
• Jaime Jacquez, rookie dei Miami Heat
• Jaylen Brown, dopo vari anni torna un all star al Dunk Contest, la stella dei Boston Celtics sarà sicuramente lo sfidante più importante di McLung.
Il Dunk Contest sta perdendo pian pian seguito a causa del fatto che, secondo alcuni, non è più spettacolare come una volta sia per quanto riguarda i partecipanti che per quanto riguarda le esibizioni.

ALL STAR GAME. La partita tra East e Ovest, insieme al Dunk Contest è l’evento simbolo dell’ All Star Weekend. Si terrà il 19 Febbraio a Salt Lake City. Quest’ anno è tornato il formato in cui si sfideranno, come già accennato, East ed Ovest a differenza degli ultimi tre anni in cui c’erano due capitani che sceglievano i giocatori. I titolari ad East saranno:
• Giannis Antetokoumpo (Milwaukee Bucks)
• Tyrese Haliburton (Indiana Pacers)
• Joel Embiid (Philadelphia 76ers)
• Damian Lillard (Milwaukee Bucks)
• Jayson Tatum (Boston Celtics)
Ad Ovest invece i titolari sono:
• LeBron James (Los Angeles Lakers
• Nikola Jokic (Denver Nuggets)
• Kevin Durant (Phoenix Suns)
• Luka Doncic (Dallas Mavericks)
• Shai Gilgeous Alexander (Oklahoma City Thunder)
Quest’anno la squadra favorita è quella di Ovest che vanta anche Stephen Curry tra le riserve.

Post recenti

Leave a Comment