Storia del distributore automatico

image_pdfimage_print

Il primo dei famosi distributori automatici, che oggi troviamo numerosi nelle nostre città, fu creato già nel I secolo d.C. dal matematico e inventore greco Airone di Alessandria.

Il dispositivo fu realizzato su commissione dei sacerdoti di uno dei templi della città ed era destinato alla vendita dell’acqua consacrata dai sacerdoti.

Un visitatore del tempio fu invitato ad inserire una moneta nella macchina, la moneta finiva su un vassoio speciale attaccato alla leva.

Il suo peso azionava la leva ed apriva la valvola di scarico dell’acqua collegata all’altra estremità della leva.

Infine, quando la moneta cadeva più in basso, scivolando attraverso il vassoio, la leva è tornava allo stato originale e la valvola si richiudeva. 

@Cristian de Filippo

Post recenti

Leave a Comment